martedì 5 febbraio 2013

Da Ponte alla Piera a monte Altuccia e Sasso della Regina (E)

Itinerario per larghi sentieri e forestali partendo da Ponte alla Piera attraverso monte Altuccia fino al Sasso della Regina.

DATA: 20 maggio 2012

PARTENZA: Sulla superstrada E45 Cesena-Perugia usciamo a Pieve Santo Stefano e dal centro del paese prendiamo la strada per Chiusi La Verna e Caprese Michelangelo. Dopo circa 3,5-4 km la lasciamo e svoltiamo a sinistra con la strada che reca indicazione per Anghiari e Ponte Singerna, oltrepassiamo il paese di Manzi e appena prima di giungere a Ponte alla Piera parcheggiamo, in fondo a sinistra cartelli indicano la “Locanda del Viandante”, a destra della strada invece inizia la carrozzabile CAI 087.



Visualizza Da Ponte alla Piera a monte Altuccia e Sasso della Regina in una mappa di dimensioni maggiori

ITINERARIO: Partenza q.633 (Saliamo a destra con il CAI 087 su carrozzabile, cartello indica “Pianora”)     –      Bivio q.706 (A destra c’è un largo sentiero con cartello di divieto d’accesso, noi dritto per carrozzabile CAI 087)    –     Poggio Capanno q.760 (Incrocio: a destra e sinistra c’è la carrozzabile, noi dritto per CAI 087 su sterrata”)    –     Bivio q.820 (Bivio della sterrata: dritto c’è un cartello di divieto d’accesso, noi a sinistra sul CAI 087)          Bivio q.918 (A sinistra inizia un largo sentiero non segnato, noi dritto sul CAI 087 e in breve si segue una recinzione)           Poggio Il Soglio q.982   –     Il Soglio q.958 (Radura con cartelli e incrocio: dritto a destra prosegue la sterrata, a sinistra c’è un sentiero e un casotto in lamiera ad uso dei cacciatori, noi dritto sul CAI 087 in salita)          Bivio q.1170 (Innesto su largo sentiero, dritto a destra porta a Fonte della Galletta, noi per CAI 087 a sinistra in salita)        Bivio q.1201 (Bivio di larghi sentieri: dritto a sinistra scende, noi sul CAI 087  dritto in salita)         Carrozzabile q.1247 (Innesto sulla carrozzabile, a destra porta a Fonte della Galletta, noi a sinistra e in breve oltrepassiamo un cancello con panorama verso il Lago di Montedoglio)           Bivio q.1273 (La carrozzabile è diventata una forestale a fondo terroso e quando curva a gomito c’è il bivio e l’innesto sul CAI 014: a sinistra scende per la Fonte delle Sette Vene su sentiero, noi teniamo la forestale)           Pozza delle Stroscie q.1340 (Piccolo stagno sul lato destro del CAI 014. Lo oltrepassiamo e davanti a noi si apre una radura, tralasciamo i sentieri CAI 013 che scendono a sinistra e a destra il cui imbocco non è molto evidente e proseguiamo con il CAI 014 che inizia a salire verso gli evidenti ripetitori di monte Altuccia)    –     Monte Altuccia q.1407 (Sull’ampia cima erbosa sono collocati dei grandi ripetitori, si prosegue sulla dorsale per CAI 014)      –    CAI 50 q.1395 (Innesto sul CAI 50. Abbiamo lasciato monte Altuccia da pochi minuti e a sinistra nella radura scende il CAI 50, non è evidente perché non ci sono segni né cartelli, noi ci teniamo sull’ampia dorsale che ora è CAI 50)   –     Monte Il Castello q.1414 (Sulla cima, che è poco distante da monte Altuccia, c’è un’area recintata con pannelli solari e un ripetitore, poco più avanti è posto un cippo in sasso. Ora il CAI 50 dopo avere oltrepassato un cancello inizia a scendere nel fitto bosco)   –     Bivio q.1368 (Attenzione, il bivio non è segnato e non è intuitivo. Dopo cinque minuti essere scesi da monte Il Castello usciamo dal bosco, davanti a noi c’è una distesa di ginestre, l’evidente sentiero prosegue in discesa ma ora è CAI 085, noi voltiamo a sinistra per esile sentiero tenendoci le ginestre alla nostra destra. Appena entrati nel bosco, notiamo davanti a noi dei vecchi pali in cemento che seguiamo fedelmente, essi ci portano a ricongiungerci con il CAI 50 il cui imbocco era probabilmente ostruito dalle ginestre)   –     Sterrata q.1268 (Innesto sulla sterrata, a destra  è CAI 012, noi a sinistra in discesa che è sempre CAI 50)    –     Incrocio q.1232 (Appena oltrepassata una sbarra in metallo c’è l’incrocio con cartelli CAI: a destra è CAI 084, a sinistra è CAI 03, noi dritto in salita che è sempre CAI 050)          Sasso della Regina q.1248 (Punto panoramico con panchine in legno, torniamo sui nostri passi)          Incrocio q.1232 (Ora scendiamo a destra con la sterrata CAI 03)         Sbarra q.1195     –     Fonte del Baregno q.1180 (Grande area pic-nic con numerosi tavoli e panche, c’è anche un piccolo rifugio incustodito. Tralasciamo la carrozzabile d’accesso e proseguiamo ora su forestale in salita che è CAI 013)           Incrocio q.1258 (A sinistra inizia la sterrata CAI 50 che sale a q.1395 tra i monti Il Castello e Altuccia, avanti pochi metri e nascosto dagli alberi scende a destra il CAI 04, avanziamo ancora un poco e a sinistra inizia anche il CAI 013 per la Pozza delle Stroscie. Noi andiamo sempre dritto tenendo la forestale che ora è CAI 50)        Bivio q.1261 (A destra inizia il sentiero CAI 10 con cartello che indica “Vallomagna”, noi teniamo la forestale CAI 50 )         Bivio q.1242 (A destra scende il CAI 50 per sentiero con cartello che indica “Tre Fonti”, noi teniamo la forestale che ora è CAI 502)     Bivio q.1251 (Una stretta sterrata non segnata scende ripidamente, noi teniamo la forestale CAI 502)     –    Bivio q.1243 (Dritto a sinistra sale una stretta sterrata, noi teniamo la forestale CAI 502 che ora inizia a scendere)    –     Bivio q.1180 (A destra a ritroso inizia una sterrata non segnata in piano, noi teniamo la forestale)    –     Bivio q.1174 (A sinistra inizia il sentiero CAI 014 chiuso da un cancello che sale alla Fonte delle Sette Vene, noi teniamo il CAI 502 che si restringe a sterrata)        Bivio q.1000 (A destra inizia una sterrata secondaria non segnata, noi dritto per sterrata CAI 502) – Bivio q.1002 (A destra inizia il CAI 02  per Case Trebbio, noi dritto)        Poggio delle Traverse q.943 ( Innesto sulla carrozzabile, il CAI 502 lo prende a destra)         Bivio q.852 (Bivio della carrozzabile, andiamo a destra)         Capanno q.834 (Ristrutturato ora chiamato bivacco Ca’ di Fino, teniamo la carrozzabile in discesa)        Bivio q.699 (Bivio della carrozzabile, a destra a ritroso conduce a Spillino, noi andiamo dritto ignorando in seguito dei bivi con delle sterrate)      Pievaccia q.615  (Ignoriamo il bivio che la precede, dove la carrozzabile a sinistra conduce a Ca’ di Goro, e continuiamo dritti sulla carrozzabile che oltrepassa i vecchi edifici in fase di ristrutturazione della Pievaccia)       SP. 57 q.557 (Innesto sulla strada SP. 57, andiamo a sinistra)        Deviazione q.545 (Lasciamo la SP. 57 quando c’è il cartello che indica il paese di “Ponte alla Piera” e scendiamo a sinistra continuando con la stradina asfaltata a destra in direzione del paese)         Ponte alla Piera q.548 (Oltrepassiamo il vecchio ponte medioevale e proseguiamo con la stradina)     –     SP. 57 q.550 (Ci congiungiamo di nuovo sulla SP. 57, ora la percorriamo andando a sinistra oltrepassando la borgata di Bagnolo fino a tornare all’auto)          Arrivo q.633.

 DISLIVELLO TOTALE: 1000 m
QUOTA MASSIMA: Monte Il Castello q.1414
LUNGHEZZA: 23,7 km
DIFFICOLTA : E
  
NOTE  :




Sentieri



Possibilità di riparo:

- Il Soglio q.958 (capanno in lamiera chiuso su tre lati ad uso dei cacciatori).

- Fonte del Baregno (bivacco in muratura sempre aperto con camino e tavolo).

- Capanno o bivacco Ca’ di Fino (bivacco appena ristrutturato sempre aperto con camino e tavolo). 

 - Carta topografica scala 1:25000 Tra l'Arno e il Tevere (SELCA editore) 

Fonti

- Fonte del Baregno q.1180 (area pic-nic).
- Fontana al Capanno (bivacco Ca’ di Fino).
- Fontana al paese di Ponte alla Piera.


                                                                          
TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Partenza q.633
0,00
Fonte del Baregno
2,56
Bivio q.706
0,10
Incrocio q.1258
3,08
Poggio Capanno q.760
0,17
Bivio q.1261
3,11
Bivio q.820
0,25
Bivio q.1242
3,24
Bivio q.918
0,37
Bivio q.1251
3,29
Poggio Il Soglio q.982
/
Bivio q.1243
3,34
Il Soglio q.958
0,51
Bivio q.1180
3,42
Bivio q.1170
1,20
Bivio q.1174
3,43
Bivio q.1201
1,23
Bivio q.1000
4,05
Carrozzabile q.1247
1,29
Bivio q.1002
4,07
Bivio q.1273
1,38
Poggio Traverse q.943
4,20
Pozza delle Stroscie
1,49
Bivio q.852
4,30
Monte Altuccia
2,00
Capanno q.834
4,33
CAI 50 q.1395
/
Bivio q.699
4,46
Monte Il Castello
2,10
Pievaccia q.615
4,58
Bivio q.1368
2,15
SP. 57 q.557
5,05
Sterrata q.1268
2,28
Deviazione q.545
5,09
Incrocio q.1232
2,35
Ponte alla Piera
5,13
Sasso della Regina
2,40
SP. 57 q.550
5,23
Incrocio q.1232
/
Arrivo q.633
5,44
Sbarra q.1195
2,54




Partenza q.633 (Saliamo a destra con il CAI 087 su carrozzabile, cartello indica “Pianora”)    
Partenza q.633 (Saliamo a destra con il CAI 087 su carrozzabile, cartello indica “Pianora”)     
Appena prima di giungere a Ponte alla Piera parcheggiamo, in fondo a sinistra cartelli indicano la “Locanda del Viandante”
Appena prima di giungere a Ponte alla Piera parcheggiamo, in fondo a sinistra cartelli indicano la “Locanda del Viandante”
Poggio Capanno q.760 
Per CAI 087 su sterrata 

Il Soglio q.958 (Radura con cartelli e incrocio a sinistra c’è un casotto in lamiera ad uso dei cacciatori)
Sul CAI 087
Carrozzabile q.1247 (Innesto sulla carrozzabile, a destra porta a Fonte della Galletta, noi a sinistra e in breve oltrepassiamo un cancello con panorama verso il Lago di Montedoglio)
Carrozzabile 
Immagine sacra nella parete rocciosa
Il lago di Montedoglio

Sul CAI 014 in prossimità della Pozza delle Stroscie
Sul CAI 014 in prossimità della Pozza delle Stroscie
Sul CAI 014 in prossimità della Pozza delle Stroscie
Pozza delle Stroscie q.1340
(Piccolo stagno sul lato destro del CAI 014)
Salita al monte Altuccia dopo avere lasciato
la Pozza delle Stroscie.
Salita al monte Altuccia dopo avere lasciato
la Pozza delle Stroscie.

Ripetitori sul monte Altuccia
Monte Altuccia
Appena lasciato monte Altuccia andando verso monte Il Castello
Monte Il Castello q.1414 (Sulla cima, che è poco distante da monte Altuccia, c’è un’area recintata con pannelli solari e un ripetitore, poco più avanti è posto un cippo in sasso) 
Monte Il Castello q.1414 (Sulla cima, che è poco distante da monte Altuccia, c’è un’area recintata con pannelli solari e un ripetitore, poco più avanti è posto un cippo in sasso) 
Monte Il Castello q.1414 

Bivio q.1368 (Attenzione, il bivio non è segnato e non è intuitivo. Dopo cinque minuti essere scesi da monte Il Castello usciamo dal bosco, davanti a noi c’è una distesa di ginestre) 
Sul CAI 50 che dal Bivio 1368 si congiunge alla Sterrata q.1268
Paletti in cemento
Verso il Sasso della Regina
Arrivo al Sasso della Regina
Sasso della Regina 

Sasso della Regina 
Sasso della Regina (panorama verso il monte Altuccia)
Fonte del Baregno q.1180 (Grande area pic-nic con numerosi tavoli e panche, c’è anche un piccolo rifugio incustodito) 
Fonte del Baregno q.1180 (Grande area pic-nic con numerosi tavoli e panche, c’è anche un piccolo rifugio incustodito) 
Fonte del Baregno q.1180 (Grande area pic-nic con numerosi tavoli e panche, c’è anche un piccolo rifugio incustodito) 
Fonte del Baregno q.1180 (Grande area pic-nic con numerosi tavoli e panche, c’è anche un piccolo rifugio incustodito) 

Forestale dopo avere lasciato la Fonte del Baregno
Capanno q.834 (Ristrutturato ora chiamato bivacco Ca’ di Fino)
Capanno q.834 (Ristrutturato ora chiamato bivacco Ca’ di Fino) 
Capanno q.834 (Ristrutturato ora chiamato bivacco Ca’ di Fino) 
La Pievaccia
La Pievaccia

Deviazione q.545
(Lasciamo la SP. 57 quando c’è il cartello che indica il paese di “Ponte alla Piera” e scendiamo a sinistra continuando con la stradina asfaltata a destra in direzione del paese)     
Ponte alla Piera
Ponte alla Piera
Ponte alla Piera
Ponte alla Piera
Ponte alla Piera

Nessun commento:

Posta un commento