domenica 24 febbraio 2013

Monte Catria (da Fonte Avellana) EE

Salita al monte Catria partendo dall' Eremo di Fonte Avellana,ritorno dai Balzi degli Spicchi e la Costa delle Calecchie. 

DATA: 27 maggio 2012

PARTENZA: Dal paese di Cagli (Marche, in provincia di Pesaro-Urbino) si seguono le indicazioni per Frontone sulla SP. 42, poi quelle per l’Eremo di Fonte Avellana. Oltrepassiamo lo stradello d’ingresso all’eremo proseguendo sulla strada per altri 700 m fino all’inizio del CAI 77 che ci rimane sulla sinistra evidenziato da cartelli. (12 km da Frontone, 22 km da Cagli).



Visualizza Monte Catria (da Fonte Avellana) in una mappa di dimensioni maggiori


ITINERARIO: Partenza q.715 (Il CAI 77 inizia in ripida salita per sentiero nel bosco)           Bivio q.1082 (A sinistra un sentiero con segni azzurri conduce in leggera discesa ad una lapide, noi teniamo il CAI 77)       Incrocio q.1171 (A destra proviene il CAI 69, noi andiamo dritto per pochi metri e lasciamo il CAI 77 che prosegue a destra e teniamo il CAI 69 a sinistra)    –    Pluviometro q.1295 (Usciamo dal bosco e dopo avere costeggiato una serie di paletti di legno, si apre davanti a noi una grande prateria, sotto c’è un ottimo panorama sull’Eremo di Fonte Avellana. I segni CAI spariscono e risaliamo la prateria aggirandola, in ogni maniera ovunque si risalga, si arriva d’obbligo sulla sovrastante carrozzabile)         Carrozzabile q.1400 (La prendiamo a destra)    –     Bivio q.1459 (Bivio della carrozzabile, andiamo a sinistra in salita)          Rifugio Vernosa q.1485 (Piccolo rifugio sempre chiuso e cisterne di raccolta acqua. Termina la carrozzabile, ora si prosegue con il largo sentiero CAI 56, segni assenti)     –     Bivio q.1500 (A sinistra c’è il “sentiero Vernosa”, noi dritto con il CAI 56 in salita)          Monte Catria q.1701 (Grande croce in metallo sulla vetta. Ora scendiamo tenendo la direzione sud/est per quello che dovrebbe essere il CAI 56, nessun segno né cartelli, oltrepassando una targa in memoria posta in un avvallamento del terreno , in breve si arriva alla forestale poco sotto la vetta che iniziamo a percorrere)         Deviazione q.1567 (Lasciamo la forestale e scendiamo a destra senza segni e con direzione sud/est iniziando a percorrere il crinale delle Balze degli Spicchi, siamo sempre sul CAI 56)          Bivio q.1466 (Cartello rotto per terra: a destra scende inoltrandosi nel bosco il CAI 53, noi proseguiamo con il CAI 56 in salita, in breve ci si inoltra nel bosco e il CAI 56 si mantiene a mezzacosta e in falsopiano, noi invece percorriamo integralmente tutto il crinale stando sempre sul punto più alto con esile traccia, alcuni tratti richiedono piede fermo e assenza di vertigini perché esposti su entrambi i lati)      –     Pian d’Ortica q.1374 (Scendiamo attraverso i pascoli fino a giungere su una carrozzabile, la prendiamo a sinistra)    –      Bivio q.1342 (Bivio della carrozzabile: dritto e interdetta al traffico sale alla vetta del Catria, noi proseguiamo in discesa curvando a gomito a destra)         Deviazione q.1233 (Cartelli: lasciamo la carrozzabile e andiamo a destra per CAI 51 o Sentiero 34 che scende oltrepassando la cisterna in cemento e l’abbeveratoio asciutto della Fonte dell’Insollio)          Bivio q.920 (Sui 1000 m il sentiero si è ridotto a traccia e scende a zig-zag confondendosi con altre tracce non segnate, attenzione a seguire gli sporadici e sbiaditi segni. Innesto sul Sentiero 6 o CAI S.I. Sentiero Italia, non ci sono cartelli, andiamo a sinistra a ritroso seguendo dei vecchi bolli rossi sugli alberi)           Costa Calecchie q.680 (Dopo aver percorso con il Sentiero 6 o CAI S.I. la Costa delle Calecchie si scende fino a una grande radura con cartelli, incrocio e segnavia bianco-azzurri: a destra scende verso la Valle di Nocria fino a Maestà Confibio, dritto è Sentiero 47 e sale a Monte Prati di Nocria, noi andiamo a sinistra tenendo il Sentiero 6 o CAI S.I.)            Sorgenti del Cesano q.555 (Dopo una ripida discesa ci innestiamo su una sterrata, andiamo a destra seguendo il Fosso Cesano)    –      Asfaltata q.555 (Innesto sulla strada asfaltata, la prendiamo a sinistra in salita)           San Albertino q.598 (Piccola edicola a fianco della strada)          Eremo di Fonte Avellana q.680 (Alla nostra destra ci rimane la stradina di accesso al vicino eremo, proseguiamo sulla strada)              Bivio q.689 (A sinistra della strada inizia la carrozzabile che sale a Pian d’Ortica, teniamo l’asfaltata)    –     Arrivo  q.715.
 
DISLIVELLO TOTALE: 1250 m
QUOTA MASSIMA: Monte Catria q.1701
LUNGHEZZA: 17 km
DIFFICOLTA: EE

NOTE  :






Sentieri



 - Discreta la segnatura del CAI 77 e CAI 69 dalla partenza fino al Pluviometro, per il resto dell’escursione è sporadica, a tratti assente.

 - Bella la seconda parte del Sentiero 6 o CAI S.I. della Costa delle Calecchie con il panorama rivolto verso l’Eremo di Fonte Avellana.

 - Le Balze degli Spicchi sono state percorse interamente sempre stando sul punto più alto del crinale per esile traccia non segnata, nel tratto intermedio alcuni punti esposti richiedono piede fermo e assenza di vertigini.

 - Carta topografica scala 1:25000 Monte Catria (Comunità montana del Catria e del Nerone)



TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Partenza q.715
0,00
Pian d’Ortica
3,12
Bivio q.1082
0,40
Bivio q.1342
3,18
Incrocio q.1171
0,50
Deviazione q.1233
3,32
Pluviometro q.1295
/
Bivio q.920
4,10
Carrozzabile q.1400
1,20
Costa Calecchie q.680
4,43
Bivio q.1459
1,35
Sorgenti del Cesano
4,55
Rifugio Vernosa
1,42
Asfaltata q.555
4,57
Bivio q.1500
/
Sant’Albertino
5,05
Monte Catria
2,02
Eremo di Fonte Avellana
5,17
Deviazione q.1547
2,21
Bivio q.689
5,21
Bivio q.1466
2,31
Arrivo q.715
5,26


 
Partenza q.715
 (Il CAI 77 inizia in ripida salita per sentiero nel bosco)
Partenza q.715
(Il CAI 77 inizia in ripida salita per sentiero nel bosco)
CAI 69 
CAI 69 
CAI 69 (sotto di noi l’eremo di Fonte Avellana)
CAI 69 : arrivo al Pluviometro

CAI 69 : arrivo al Pluviometro 
Panorama dal CAI 69
La grande prateria del Pluviometro
Carrozzabile
La carrozzabile che sale al rifugio Vernosa.
La carrozzabile che sale al rifugio Vernosa:
zoomata verso monte Acuto

Il rifugio Vernosa
Cisterne al rifugio Vernosa
Il rifugio Vernosa
Il rifugio Vernosa
Il CAI 56 che sale dal rifugio Vernosa alla vetta del Catria: sotto di noi in lontananza c’è la carrozzabile
Il CAI 56 che sale dal rifugio Vernosa alla vetta del Catria

Il CAI 56 che sale dal rifugio Vernosa alla vetta del Catria 
Arrivo alla vetta del Catria
Monte Catria
Monte Catria
Ora scendiamo proseguendo per quello che dovrebbe essere il CAI 56, nessun segno né cartelli, tenendo la direzione sud/est.
Monte Acuto visto dalla vetta del monte Catria.

Sulla forestale poco sotto la vetta del Catria che iniziamo a percorrere. 
Sulla forestale poco sotto la vetta del Catria che iniziamo a percorrere.
Arrivo alla Deviazione q.1567
Deviazione q.1567 (Lasciamo la forestale e scendiamo a destra senza segni e con direzione sud/est iniziando a percorrere il crinale delle Balze degli Spicchi, siamo sempre sul CAI 56)
Verso le Balze degli Spicchi
Balze degli Spicchi 

Balze degli Spicchi 
Balze degli Spicchi
Balze degli Spicchi 
Balze degli Spicchi 
Balze degli Spicchi 
Arrivo a Pian dell’Ortica

Arrivo a Pian dell’Ortica
Arrivo a Pian dell’Ortica
Pian dell’Ortica
Pian dell’Ortica
Pian dell’Ortica
Deviazione q.1233 (Cartelli: lasciamo la carrozzabile e andiamo a destra per CAI 51 o Sentiero 34 che scende oltrepassando la cisterna in cemento e l’abbeveratoio asciutto della Fonte dell’Insollio) 

Deviazione q.1233 (Cartelli: lasciamo la carrozzabile e andiamo a destra per CAI 51 o Sentiero 34 che scende oltrepassando la cisterna in cemento e l’abbeveratoio asciutto della Fonte dell’Insollio) 
Deviazione q.1233 (Cartelli: lasciamo la carrozzabile e andiamo a destra per CAI 51 o Sentiero 34 che scende oltrepassando la cisterna in cemento e l’abbeveratoio asciutto della Fonte dell’Insollio)
Deviazione q.1233 (Cartelli: lasciamo la carrozzabile e andiamo a destra per CAI 51 o Sentiero 34 che scende oltrepassando la cisterna in cemento e l’abbeveratoio asciutto della Fonte dell’Insollio) 
Fiori
Fiori
Fiori

Per CAI 51 o Sentiero 34 
Monte Catria visto dal Sentiero 6 o CAI S.I.
Sentiero 6 o CAI S.I.
Sentiero 6 o CAI S.I. (in lontananza l’Eremo di Fonte Avellana)
Sentiero 6 o CAI S.I. (in lontananza l’Eremo di Fonte Avellana)
Sentiero 6 o CAI S.I. (in lontananza l’Eremo di Fonte Avellana)

Costa Calecchie (incrocio di sentieri)
Costa Calecchie (incrocio di sentieri)
Da Costa Calecchie alle Sorgenti del Cesano
Fiore
Sorgenti del Cesano (innesto sulla sterrata)
Tabella alle Sorgenti del Cesano 

Sant’Albertino
Sant’Albertino
Arrivo all’Eremo di Fonte Avellana
Arrivo all’Eremo di Fonte Avellana
Arrivo all’Eremo di Fonte Avellana
Eremo di Fonte Avellana 

Eremo di Fonte Avellana
Eremo di Fonte Avellana
Eremo di Fonte Avellana 
Eremo di Fonte Avellana 
Eremo di Fonte Avellana 
Eremo di Fonte Avellana 

Nessun commento:

Posta un commento