giovedì 29 agosto 2013

Corno Grande Occidentale (direttissima) EE-PD


Salita alla vetta del Corno Grande Occidentale partendo da Campo Imperatore con la "Direttissima",via alpinistica con passaggi di 1° e 2°, discesa per la Cresta Ovest e arrivo al rifugio Duca degli Abruzzi dove pernottiamo (Vai all'escursione del 2°giorno)

DATA: 4 agosto 2013

PARTENZA: Con l’autostrada A 24 L’Aquila-Teramo usciamo ad Assergi, andiamo a destra in direzione opposta al paese seguendo le indicazioni per Fonte Cerreto, punto di partenza della funivia per Campo Imperatore, e continuando fino a quest’ultimo (strada aperta solo nel periodo estivo). Circa 30 km dal casello autostradale.



Visualizza Corno Grande Occidentale (direttissima) in una mappa di dimensioni maggiori


Stralcio della carta IGM Istituto Geografico Militare



ITINERARIO: Campo Imperatore q.2130 (Stazione di arrivo della funivia che parte da Fonte Cerreto, grande area parcheggio e fine della strada asfaltata. Prendiamo il CAI 3 che inizia in leggera salita dietro “l’Osservatorio”)          Bivio q.2210 (A sinistra sale il ripido CAI 2 per il soprastante rifugio Duca degli Abruzzi, noi dritto sul CAI 3 a mezzacosta in leggera salita)    –    Bivio q.2348 (Siamo appena sopra la sella di Monte Aquila, cartelli: a sinistra a mezzacosta il CAI 2 conduce al rifugio Duca degli Abruzzi, noi scendiamo a destra al punto basso della sella)       Sella Monte Aquila q.2235 (Bivio: a sinistra scende il CAI 2 che è anche la via normale per il Corno Grande Occidentale, noi andiamo dritto in salita sul CAI 4, indicazioni per Monte Aquila  e il Bivacco Bafile)        Bivio q.2410 (A destra il CAI 4/A sale facilmente al Monte Aquila, noi teniamo il CAI 4 ora con direzione nord. Cartelli assenti, il bivio passa inosservato)        Sella di Corno Grande q.2421 (Nessuna indicazione)    –     Bivio q.2630 (Dopo la ripida salita arriviamo su un crinalino dove ci sono i cartelli: a destra a mezzacosta il CAI 4 prosegue verso il Bivacco Bafile, noi iniziamo a risalire un canalino davanti a noi che è l’inizio della direttissima alla vetta del Corno Occidentale, segni verdi con passaggi di 1° e 2°)         Corno Grande Occidentale q.2912 (Croce di vetta, ora scendiamo leggermente su crinale con direzione ovest)        Bivio q.2877 (Cartelli assenti, occhio ai segni CAI: a destra con direzione nord su crinale c’è la via normale di salita, noi scendiamo a sinistra dove iniziamo a percorrere la cresta ovest, percorso segnato)        Sella del Brecciaio q.2506 (Nella parte finale, il crinale si avvicina al sottostante e largo CAI 3, via normale di salita, dove possiamo già scendere. Noi abbiamo seguito il crinale, non più segnato, che termina alla sella del Brecciaio dove ci innestiamo sempre sul CAI 3, lo teniamo a sinistra)     –     Bivio q.2320 (Cartelli assenti. A destra scende un sentiero per il rifugio Garibaldi, noi dritto sul CAI 3 in falsopiano)    –     Bivio q.2322 (Cartelli: a destra scende il CAI 2 per il rifugio Garibaldi e la Val Maone, noi dritto sul CAI 3 ora in comune con il CAI 2)        Sella Monte Aquila q.2235 (Chiudiamo l’anello, saliamo a destra)         Bivio q.2348 (A sinistra scende il CAI 3 che proviene da Campo Imperatore e già percorso in mattinata, dritto a mezzacosta il CAI 2 conduce al rifugio Duca degli Abruzzi, noi risaliamo il crinalino tra i due sentieri con traccia non segnata)        Cima q.2406 (Senza nome e quota sulle carte, proseguiamo sul crinale)       CAI 2 q.2390 (Ci innestiamo sul CAI 2 che aggirava a mezzacosta la Cima di q.2406, lo teniamo con direzione sud/ovest)        RifugioDuca degli Abruzzi q.2388.
 

DISLIVELLO SALITA: 940 m
DISLIVELLO DISCESA: 600 m
QUOTA MASSIMA: Corno Grande Occidentale q.2912
LUNGHEZZA: 8,6 km
   DIFFICOLTA: EE-PD

 
NOTE  :




Sentieri



- Nell’anno in corso (2013) è in atto un cambio di numerazione dei sentieri, quella riportata nella relazione tiene conto della vecchia.
- Molto frequentata la via normale che sale alla vetta del Corno Occidentale.
- La “direttissima” che risale il versante sud del Corno Occidentale, è una facile via alpinistica con passaggi di 1° e 2° grado segnalata con triangoli verdi, possibili tratti innevati a primavera inoltrata.
La corda è utile solo per fare sicura ai meno esperti, mentre è necessario il casco.
- La discesa dalla vetta per la Cresta Ovest è segnata, non difficile ma da fare solo con tempo e terreno asciutto.


 
TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
Campo Imperatore
0,00
Bivio q.2210
0,08
Bivio q.2348
0,30
Sella Monte Aquila
0,32
Bivio q.2410
/
Sella Corno Grande
/
Bivio q.2630
1,07
Corno Occidentale
2,02
Bivio q.2877
2,07
Sella del Brecciaio
3,11
Bivio q.2320
3,35
Bivio q.2322
3,44
Sella Monte Aquila
3,50
Bivio q.2348
3,53
Cima q.2406
4,03
CAI 2 q.2390
4,07
Rifugio Duca degli Abruzzi
4,18



Campo Imperatore q.2130
(Stazione di arrivo della funivia che parte da Fonte Cerreto, grande area parcheggio e fine della strada asfaltata)    
Campo Imperatore q.2130
(Stazione di arrivo della funivia che parte da Fonte Cerreto, grande area parcheggio e fine della strada asfaltata)   
Zoomata al soprastante rifugio Duca degli Abruzzi
Da Campo Imperatore alla sella di monte Aquila
La piana di Campo Imperatore
Da Campo Imperatore alla sella di monte Aquila

Campo Imperatore dietro di noi
In vista della sella di monte Aquila
Alla sella di monte Aquila
Alla sella di monte Aquila
Dalla sella di monte Aquila saliamo in direzione della sella del Corno Grande. 
Dalla sella di monte Aquila saliamo in direzione della sella del Corno Grande. 

Dalla sella di monte Aquila saliamo in direzione della sella del Corno Grande. 
Dalla sella di monte Aquila saliamo in direzione della sella del Corno Grande.
Dalla sella di monte Aquila saliamo in direzione della sella del Corno Grande. 
Arrivo al Bivio q.2630
Bivio q.2630 (Dopo la ripida salita arriviamo su un crinalino dove ci sono i cartelli: a destra a mezzacosta il CAI 4 prosegue verso il Bivacco Bafile, noi iniziamo a risalire un canalino davanti a noi che è l’inizio della direttissima alla vetta del Corno Occidentale, segni verdi con passaggi di 1° e 2°)     

Bivio q.2630 (Dopo la ripida salita arriviamo su un crinalino dove ci sono i cartelli: a destra a mezzacosta il CAI 4 prosegue verso il Bivacco Bafile, noi iniziamo a risalire un canalino davanti a noi che è l’inizio della direttissima alla vetta del Corno Occidentale, segni verdi con passaggi di 1° e 2°)     
Inizio della “direttissima” al Corno Grande Occidentale
Inizio della “direttissima” al Corno Grande Occidentale 
Direttissima al Corno Grande Occidentale 
Direttissima al Corno Grande Occidentale 
Direttissima al Corno Grande Occidentale

Direttissima al Corno Grande Occidentale
Direttissima al Corno Grande Occidentale
Direttissima al Corno Grande Occidentale 
Direttissima al Corno Grande Occidentale 
Direttissima al Corno Grande Occidentale (Panorama sotto di noi)

Direttissima al Corno Grande Occidentale 
Direttissima al Corno Grande Occidentale
Al termine della direttissima al Corno Grande Occidentale 
Corno Grande Occidentale q.2912 
Corno Grande Occidentale q.2912 
Corno Grande Occidentale q.2912 

Corno Grande Occidentale q.2912 : panorama sulle altre vette 
Corno Grande Occidentale q.2912 : il ghiacciaio del Calderone sotto di noi
Corno Grande Occidentale q.2912 : il lago di Campotosto in lontananza


Corno Grande Occidentale q.2912: il bivacco Bafile sotto di noi
Zoomata sul bivacco Bafile.
Corno Grande Occidentale q.2912 (ora scendiamo leggermente su crinale con direzione ovest)   
Inizio della cresta ovest 
Zoomata sulla cima del Corno Piccolo

Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest

Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Discesa dal Corno Grande Occidentale per la cresta ovest
Sulla via normale che dalla sella del Brecciaio conduce alla sella del monte Aquila
Sulla via normale che dalla sella del Brecciaio conduce alla sella del monte Aquila
Sulla via normale che dalla sella del Brecciaio conduce alla sella del monte Aquila

Bivio q.2322
(Cartelli: a destra scende il CAI 2 per il rifugio Garibaldi e la Val Maone, noi dritto sul CAI 3 ora in comune con il CAI 2)    
Ritorno alla sella di monte Aquila
Bivio q.2348 (A sinistra scende il CAI 3 che proviene da Campo Imperatore e già percorso in mattinata, dritto a mezzacosta il CAI 2 conduce al rifugio Duca degli Abruzzi, noi risaliamo il crinalino tra i due sentieri con traccia non segnata) 
Bivio q.2348 (A sinistra scende il CAI 3 che proviene da Campo Imperatore e già percorso in mattinata, dritto a mezzacosta il CAI 2 conduce al rifugio Duca degli Abruzzi, noi risaliamo il crinalino tra i due sentieri con traccia non segnata) 
Cima q.2406 (Senza nome e quota sulle carte, panorama dalla vetta)

Cima q.2406
(Senza nome e quota sulle carte, proseguiamo sul crinale)
Arrivo al rifugio Duca degli Abruzzi
Arrivo al rifugio Duca degli Abruzzi
Rifugio Duca degli Abruzzi q.2388
Rifugio Duca degli Abruzzi q.2388
Rifugio Duca degli Abruzzi q.2388

2 commenti:

  1. Ciao Cristian, foto spettacolari soprattutto quelle nell'arrampicata del nevaio quasi in vetta! Complimenti. Alberto.

    RispondiElimina
  2. ciao nanny......complimenti x le foto....bellissime!!!

    RispondiElimina