martedì 25 agosto 2015

La ferrata del monte Penna (EEA)

Breve ferrata ma non banale nell'appennino reggiano.

DATA:12 luglio 2015

PARTENZA: Da Sassuolo si prende la SP.486 per il passo delle Radici fino a Piandelagotti (circa 60 km), poi si volta a destra con la SP.38 arrivando dopo 11 km al paese di Civago. La strada continua poco sopra il paese con la SP.9 in direzione di Villa Minozzo, noi invece andiamo a sinistra che è anche “via delle Forbici “dove seguiamo le indicazioni per la località Case Civago per circa 1 km quando termina l’asfaltata (ampia possibilità di parcheggio, eventualmente si può proseguire per altri 600 metri su carrozzabile fino al suo termine parcheggiando sul bordo della stessa)




Stralcio della mappa interattiva dal sito http://www.parcoappennino.it/

ITINERARIO: Case Civago q.1042 (La borgata di Case Civago è sopra di noi, termina la stradina asfaltata, iniziamo continuando su carrozzabile che è anche CAI 605 in piano)        Deviazione q.1084 (Termina la carrozzabile, ora il CAI 605 continua su mulattiera sempre paralleli al torrente Dolo verso il rifugio San Leonardo, noi la lasciamo e risaliamo molto ripidamente la pietraia alla nostra destra, cartello indica la ferrata del monte Penna, segni bianchi e omini di sasso)       Inizio ferrata q.1245 (Cartello indica l’inizio della via, attrezzata con cavo e staffe metalliche)       Fine ferrata q.1410 (Libro delle firme, ora si risale per sentierino nel bosco, segni bianchi)        Incrocio q.1505 (Cartelli: a destra è sentiero CAI 607 per Case Civago, dritto in salita è sempre CAI 607, noi andiamo a sinistra sul CAI 631/A)        La Cavallina q.1433 (Ruderi appena sopra il sentiero CAI 631/A)        Fonte q.1380 (Fonte della Cavallina, cartello)       Case del Dolo q.1345 (Ruderi)       Bivio q.1250 (Cartelli e innesto sul CAI 631: a destra conduce al Ponte Rio Lama e al rifugio Battisti, noi andiamo a sinistra in discesa)        Bivio q.1245 (Cartelli e innesto sulla mulattiera CAI 605 al termine della discesa, a sinistra torniamo alle Case Civago, andiamo a destra per fare visita al vicino rifugio San Leonardo)    –    Bivio q.1243 (Cartelli e biforcazione della mulattiera: dritto a destra prosegue il CAI 605, noi andiamo dritto a sinistra che è CAI 605/A)       Rifugio San Leonardo q.1240 (Torniamo sui nostri passi)        Bivio q.1243        Bivio q.1245 (Proseguiamo tenendo la mulattiera CAI 605 parallela al torrente Dolo)        Bivio q.1235 (Biforcazione della mulattiera e fonte, stiamo sul CAI 605 dritto a destra in leggera discesa)        Bivio q.1208 (A sinistra sale un largo sentiero non segnato, stiamo sulla nostra mulattiera CAI 605)     –     Bivio q.1097 (A destra il largo sentiero scende al torrente Dolo, andiamo dritto sulla mulattiera CAI 605)       Deviazione q.1084 (Chiudiamo l’anello, ripercorriamo la carrozzabile fino a Case Civago)        Case Civago q.1042.


DISLIVELLO TOTALE: 480 m
QUOTA MASSIMA: 1505 m
LUNGHEZZA: 5 km
DIFFICOLTA: EEA


NOTE:

Sentieri


- Ferrata di media difficoltà attrezzata con cavo e staffe metalliche.
- Il rifugio San Leonardo è generalmente aperto nel periodo estivo.

Fonti
- Fonte della Cavallina asciutta.
- Fonte al Bivio q.1235 sul CAI 605.


TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
Case Civago
0,00
Deviazione q.1084
0,08
Inizio ferrata
0,30
Fine ferrata
1,05
Incrocio q.1505
1,17
La Cavallina
1,32
Fonte q.1380
1,37
Case del Dolo
1,40
Bivio q.1250
1,52
Bivio q.1245
1,54
Bivio q.1243
1,56
Rifugio San Leonardo
2,00
Bivio q.1243
/
Bivio q.1245
/
Bivio q.1235
2,10
Bivio q.1208
2,14
Bivio q.1097
2,27
Deviazione q.1084
2,29
Case Civago
2,36




 

Case Civago q.1042 (La borgata di Case Civago è sopra di noi, termina la stradina asfaltata, iniziamo continuando su carrozzabile che è anche CAI 605 in piano)   
Case Civago q.1042 (La borgata di Case Civago è sopra di noi, termina la stradina asfaltata, iniziamo continuando su carrozzabile che è anche CAI 605 in piano)   
Deviazione q.1084 (Termina la carrozzabile, ora il CAI 605 continua su mulattiera sempre paralleli al torrente Dolo verso il rifugio San Leonardo, noi la lasciamo e risaliamo molto ripidamente la pietraia alla nostra destra, cartello indica la ferrata del monte Penna, segni bianchi e omini di sasso)   
Deviazione q.1084 (Cartello indica la ferrata del monte Penna, segni bianchi e omini di sasso)
Deviazione q.1084 (Risaliamo molto ripidamente la pietraia)   
Il percorso che conduce all’attacco della ferrata

Il percorso che conduce all’attacco della ferrata
Il percorso che conduce all’attacco della ferrata
Pietre legate con una corda indicano la via
Inizio ferrata q.1245 (Cartello indica l’inizio della via, attrezzata con cavo e staffe metalliche)   
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna

Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna

Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna
Ferrata del monte Penna

Ferrata del monte Penna
Fine ferrata q.1410 (Libro delle firme)
CAI 631/A
La Cavallina q.1433 (Ruderi appena sopra il sentiero CAI 631/A)   
CAI 631/A
Case del Dolo (Ruderi)   

Case del Dolo (Ruderi)   
CAI 631/A
CAI 631/A
Bivio q.1243 (Cartelli e biforcazione della mulattiera: dritto a destra prosegue il CAI 605, noi andiamo dritto a sinistra che è CAI 605/A)
Rifugio San Leonardo
Rifugio San Leonardo


Nessun commento:

Posta un commento