martedì 2 aprile 2013

Alpe Tre Potenze - Monte Gomito (ritorno dalla Val di Luce) EE

Dal passo dell'Abetone fino all'Alpe Tre Potenze attraverso monte Gomito e l'affilato crinale dei Denti della Vecchia,ritorno per la Val di Luce

DATA: 13 giugno 2010

PARTENZA: Dal Passo dell’Abetone (tra Modena e Pistoia) saliamo per la stradina “Via Pescinone” fino al grande parcheggio soprastante che è “Piazza Oriana Fallacci”



Visualizza Alpe Tre Potenze - Monte Gomito (ritorno dalla Val di Luce) in una mappa di dimensioni maggiori


ITINERARIO: Parcheggio q.1401 (Lasciamo il parcheggio e iniziamo a salire per la pista da sci che gli sta a fianco che è CAI 00)    -    Bivio q.1432 (Il CAI 00 sale a destra per sentierino, noi proseguiamo sulla pista da sci)    - Bivio q.1593 (Bivio della pista da sci, andiamo a destra in ripida salita)   –  Forestale q.1669 (Dopo un ripido tratto ci innestiamo su una forestale o pista da sci, la prendiamo a destra passando sotto una seggiovia dopo la quale esce dal bosco il sentierino CAI 00 che ora prosegue con noi sulla pista)       Rifugio Selletta q.1711 (Aperto solo con la stagione sciistica. Dal rifugio il CAI 00 scende leggermente, poi tralasciamo una pista da sci a destra e iniziamo a salire verso l’evidente funivia di monte Gomito, direzione ovest)       Bivio q.1776 (Il CAI 00 sale a sinistra per sentiero, solo un segno sulla roccia, noi invece proseguiamo per forestale di servizio alla funivia, entrambi si ricongiungono comunque sul monte Gomito)     –    Monte Gomito q.1892 (La vetta è sormontata da un ampia funivia visibile da grandi distanze. Bivio: a nord CAI 501 che per crinale si dirige verso la vicina vetta di q.1877 sormontata da croce, noi per CAI 00 direzione sud/ovest per il crinale della Fariola)   –     Passo della Fariola q.1770 (Ci arriviamo dopo una ripida discesa tra facili roccette. Incrocio: a sinistra a ritroso c’è una buona traccia che è una variante del CAI 00 per evitare le roccette, dritto c’è il CAI 519 che si mantiene a mezzacosta sulla destra, nord/ovest, del crinale. Noi saliamo dritto per crinale per traccia non segnata)    –    Denti della Vecchia q.1843 (Arrivati ad un cippo in sasso q.1820 inizia un breve ma esposto tratto attrezzato oltrepassato il quale il crinale dei Denti della Vecchia prosegue per aerea traccia)        Passo della Vecchia q.1786 (Incrocio e cartello. Andiamo dritto e in salita per CAI 00)          Bivio q.1793 (Davanti a noi la larga pista da sci che scende dall’Alpe Tre Potenze che è molto frequentata per salire verso la vetta, noi manteniamo il CAI 00 che vira a sinistra e risale la dorsale sud/est. Paletti di legno e segni sui sassi)    –     Alpe Tre Potenze q.1940 (Scendiamo a destra, nord/ovest, al sottostante e ben visibile impianto di risalita invernale)    –     Funivia q.1874 (Rimane pochi metri sotto di noi, si prosegue per CAI 00 per crinale in salita)         Cima q.1881 (Deviazione : lasciamo il crinale CAI 00 e scendiamo a destra per crinalino erboso con traccia non segnata arrivando così dall’alto al passo di Annibale)         Passo di Annibale q.1798 (Sul passo è situata una costruzione abbandonata risalente al vecchio regime fascista. Innesto sul CAI: a destra e sinistra CAI 519, dritto in direzione nord inizia un crinale percorso dal CAI 515 dove un'altra iniziale variante per sentierino gli rimane sul versante destro, est. Noi scendiamo per vecchia e abbandonata mulattiera in direzione nord/est sotto il crinale del CAI 515 ed in breve avvistiamo un altro grande edificio sempre del regime fascista)    –     Edificio q.1675 (Imponente costruzione di epoca fascista visibile da grandi distanze. Ora proseguiamo scendendo con la pista da sci e tenendoci la seggiovia alla nostra destra)        Edificio q.1597 (Sempre analogo al precedente ma meno imponente. Lo teniamo alla nostra destra e scendiamo sempre per pista da sci)       Forestale q.1568 (Di servizio agli impianti invernali. La prendiamo a sinistra e immediatamente la lasciamo scendendo sempre per pista da sci al sottostante e ben visibile piazzale della Val di Luce)    –     Val di Luce q.1512 (Complesso turistico e base degli impianti di risalita. Ora proseguiamo per la strada asfaltata)    –     Bivio q.1468 (Dopo avere oltrepassato tutti i residence della Val di Luce l’asfaltata prosegue verso Pievepelago, noi andiamo a destra all’entrata del grande parcheggio)        Parcheggio q.1475 (Entriamo nel parcheggio e lo aggiriamo da sinistra e dopo pochi metri inizia il CAI 503 per sentiero nel bosco in falsopiano)         Bivio q.1475 (Innesto sul CAI 501, andiamo a sinistra)    –    Bivio q.1465 ( Lasciamo il CAI 501 e andiamo a destra per CAI 16, vecchi segni rosso e blu)          Baita q.1459 (Grande baita in legno sempre chiusa. Attraversiamo la pista da sci e proseguiamo per CAI 16)        Bivio q.1452 (Appena passati sotto a uno skilift il CAI 16 tiene il sentiero a destra)        Bivio q.1479 ( Dritto in salita una buona mulattiera segue i pali della seggiovia, noi per mulattiera a sinistra CAI 16)   -   Pista da sci “Seghi” q.1481 (La attraversiamo, il CAI 16 prosegue dalla parte opposta su sentiero)      –     Bivio q.1425 ( Dritto prosegue il largo sentiero, il CAI 16 svolta a sinistra in leggera discesa per sentierino, attenzione ai segni CAI)      Bivio q.1388 (Bivio di larghi sentieri: a destra sale , noi a sinistra in falsopiano sul CAI 16)       Fosso q.1392 ( Facile guado)       Sterrata q.1395 ( L’attraversiamo, il sentierino CAI 16 prosegue dalla parte opposta)   -   Pista sci q.1390 (Pista “Slalom”. Nel tratto finale il CAI 16 è ridotto a traccia incerta nel fitto bosco e sbuca dietro le reti di protezione dove in questo punto due piste di sci si uniscono, le attraversiamo risalendo alcune decine di metri, individuando dalla parte opposta il largo CAI 16 con cartello)    -      Skilift q.1415 (Il CAI 16 gli passa sotto)       Pista sci q.1419 (Attraversiamo una prima pista, San Zeno 2, e subito alla seconda pista scendiamo al sottostante bacino artificiale con una chiusa)          Chiusa q.1413 (Oltrepassiamo il bacino artificiale e iniziamo a salire per la pista sci “Stucchi”, giunti poco sopra la lasciamo andando a sinistra dove in breve inizia una carrozzabile)    –     Casa q.1436 (Casa per vacanze con numero civico 83. E’ la prima delle case di “Via Pescinone”)     -     Pista da sci q.1420 (Pista “Riva”. Oltrepassiamo due edifici e la pista da sci, dalla parte opposta si prosegue per carrozzabile)    –    Parcheggio q.1401 (Arrivo alla piazza “Oriana Fallacci”).


 DISLIVELLO TOTALE: 1000 m 
QUOTA MASSIMA: 1940 m (Alpe Tre Potenze) 
LUNGHEZZA: 14,3 km
DIFFICOLTA: EE

 
NOTE:




Sentieri



- Il breve tratto ferrato (solo pochi metri) dei Denti della Vecchia è molto esposto, consigliato un cordino per farsi sicura, altrimenti si può aggirare il crinale prendendo il CAI 519 che percorre a mezzacosta il tratto Passo Fariola - Passo della Vecchia.

- Alcune carte topografiche riportano il Passo della Fariola q.1753 e il Passo della Vecchia q.1823. Il GPS da’ragione alle tavole IGM che quotano rispettivamente a 1770 il Passo Fariola e q.1786 il Passo della Vecchia.





TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Parcheggio q.1401
0,00
Bivio q.1468        
3,20
Bivio q.1432
0,04
Parcheggio q.1475
3,21
Bivio q.1593
/
Bivio q.1475
3,55
Forestale q.1669
0,33
Bivio q.1465
3,58
Rifugio Selletta
0,38
Baita q.1459
4,03
Bivio q.1776
0,49
Bivio q.1452
4,06
Monte Gomito
1,05
Bivio q.1479
4,10
Passo della Fariola
1,28
Pista da sci “Seghi”
/
Denti della Vecchia
1,35
Bivio q.1425
4,19
Passo della Vecchia
1,52
Bivio q.1388
4,24
Bivio q.1793
1,55
Fosso q.1392
4,26
Alpe Tre Potenze
2,12
Sterrata q.1395
4,27
Funivia q.1874
2,18
Pista sci q.1390
4,31
Cima q.1881
2,35
Skilift q.1415
/
Passo di Annibale
2,40
Pista sci q.1419
4,37
Edificio q,1675
2,52
Chiusa
/
Edificio q,1597
3,00
Casa q.1436
4,47
Forestale q.1568
3,03
Pista da sci q.1420
/
Val di Luce q.1512
3,09
Parcheggio q.1401
5,00
 






Al passo dell’Abetone
Al passo dell’Abetone
Al grande parcheggio soprastante che è “Piazza Oriana Fallacci”
CAI 00 per la pista da sci
Rifugio La Selletta
Rifugio La Selletta

La funivia del monte Gomito
La funivia del monte Gomito
La funivia del monte Gomito
La funivia del monte Gomito: in lontananza il Cimone
La vicina vetta sormontata dalla croce
Verso il crinale della Fariola

Il crinale della Fariola
Il crinale della Fariola
Il crinale della Fariola
Il crinale della Fariola
Il crinale della Fariola
Passo della Fariola q.1770 (dietro iniziano i Denti della Vecchia)

Panorama dal monte Gomito




La Val di Luce
La Fariola vista dal passo della Fariola
Cippo sui Denti della Vecchia
Denti della Vecchia
Denti della Vecchia
Denti della Vecchia

Passo della Vecchia
La dorsale sud/est dell’Alpe Tre Potenze
La dorsale sud/est dell’Alpe Tre Potenze
Sulla vetta dell’Alpe Tre Potenze, sotto di noi la Funivia q.1874
Il Lago Nero visto dalla vetta dell’Alpe Tre Potenze
Discesa dall’Alpe Tre Potenze verso la Funivia q.1874 

Funivia q.1874 
Il lago Piatto vicino alla Funivia q.1874
CAI 00 verso la Cima q.1881
Discesa per traccia non segnata dalla Cima q.1881
al passo di Annibale
Al passo di Annibale

Edificio al Passo di Annibale q.1798
Edificio al Passo di Annibale q.1798
Arrivo all’Edificio q.1675
Edificio q.1675
Arrivo all’Edificio q.1597
Edificio q.1597

Arrivo in Val di Luce
Val di Luce
Val di Luce
Un tratto del CAI 503
Baita q.1459 
Bacino artificiale con una chiusa


Nessun commento: