venerdì 13 febbraio 2015

La ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova (EEA)


DATA: 24 dicembre 2014

PARTENZA: Con l’autostrada A1 usciamo al casello di Reggio Emilia, attraversiamo la città seguendo le buone indicazioni per il passo del Cerreto che ci portano a percorrere la SS.63 arrivando a Castelnuovo Nè Monti (circa 50 km dal casello autostradale). Dal centro del paese risaliamo a sinistra con la via Bismantova arrivando dopo circa 3 km al Piazzale Dante ai piedi delle pareti della Pietra di Bismantova (parcheggio).







Traccia reale del GPS sullo stralcio della carta IGM Istituto Geografico Militare tratto dal Geoportale nazionale

ITINERARIO: Piazzale Dante q.880 (Dal grande piazzale adibito a parcheggio risaliamo su stradina asfaltata di servizio al rifugio e all’eremo, meglio ancora sulla larga scalinata a fianco che taglia un tornante)        Deviazione q.904 (Siamo appena sotto il rifugio della Pietra, dritto la stradina asfaltata termina dopo poche decine di metri all’Eremo della Pietra di Bismantova, noi scendiamo a destra su sentierino CAI 699/A che bypassa poco sotto l’eremo)      Ferrata q.934 (Passati sotto una parete rocciosa dove si sviluppano alcune delle tante vie d’arrampicata, arriviamo alla ferrata. Questa è solo un anticipo dell’inizio vero e proprio, infatti non è presente alcuna targa, quindi si risale un ripido traverso obliquo attrezzato solo con fune, poi arrivati alla parte alta si comincia a scendere dalla parte opposta)        Anfratto q.925 (La ferrata s’inoltra in una stretta cavità scendendo alcuni metri per poi continuare su sentiero in falsopiano)        Inizio Ferrata q.912 (Il sentiero CAI prosegue dritto, la ferrata inizia a sinistra a poche decine di metri dove è presente anche la targa. Si risalgono in libera i primi metri prima di arrivare ai cavi d’acciaio, poi si sviluppa principalmente in verticale su buona roccia aiutati anche dalla presenza di varie staffe metalliche)       Libro delle firme q.968 (Risaliamo una cengia obliqua dove il cavo d’acciaio viene usato come corrimano, e arriviamo al libro delle firme posto nella paretina alla nostra destra. Si prosegue in ripida salita per gli ultimi tratti finali)        Fine Ferrata q.1010 (L’unica scaletta di metallo presente nella ferrata ci conduce al pianoro sommitale dove termina la ferrata. Ora percorriamo il sentierino alla nostra sinistra che risale nel bosco per portarsi sul punto alto della Pietra di Bismantova, segni e cartelli assenti)        Pietra di Bismantova q.1041 (Usciamo nella prateria sommitale dove un altare di sasso indica il punto alto. Il sentiero prosegue a pochi metri dalle verticali pareti sud della Pietra di Bismantova, segni assenti)       Bivio q.1018 (Segni e cartelli assenti all’interno del bosco: a destra scende un sentiero non segnato che senza difficoltà si raccorda al sottostante CAI 697 e che se preso a sinistra ci riporterebbe all’auto, noi invece andiamo dritto in falsopiano con direzione ovest uscendo di nuovo nella prateria)        Canalino q.1016 (Percorso il bordo della prateria, arriviamo in breve ad individuare una traccia che scende ripida tra le rocce inoltrandosi in un canalino, via di ritorno a uso dei numerosi alpinisti, segni azzurri)        CAI 697 q.940 (Innesto sul CAI 697, lo prendiamo a sinistra)        Bivio q.934 (Dopo un minuto esserci innestati sul CAI 697, arriviamo in una delle tante “palestre di roccia”, dritto un sentierino prosegue alla base della parete, il CAI 697 continua dritto in discesa, cartelli CAI indicano il rifugio della Pietra)        Bivio q.914 (Cartelli CAI: a destra a ritroso scende il CAI 697/A per Castelnuovo Nè Monti, noi andiamo dritto in falsopiano sul CAI 697 vedendo già il rifugio a poca distanza)     –    Rifugio della Pietra q.917 (Lo oltrepassiamo riportandoci sulla stradina asfaltata di accesso, a sinistra c’è l’Eremo della Pietra di Bismantova e meritevole di una visita, a destra torniamo al sottostante piazzale)    –     Eremo di Bismantova (Dedicato a San Benedetto)         Deviazione q.904        Piazzale Dante q.880.

DISLIVELLO TOTALE: 250 m
QUOTA MASSIMA: Pietra di Bismantova q.1041
LUNGHEZZA: 2,3 km
  DIFFICOLTA: EEA



NOTE:



Sentieri


- Via ferrata di media difficoltà, attrezzata con cavo (un po’ sottile) e staffe metalliche.
- Tutta la Pietra di Bismantova è molto frequentata dai climbers per le numerose vie d’arrampicata.
- La via di ritorno presa da noi che scende nel canalino è un alternativa più interessante, bisogna prestare un po’ d’attenzione dove mettere i piedi, ma il tracciato a uso dei climbers è segnato di azzurro.



TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
Piazzale Dante
0,00
Deviazione q.904
0,03
Ferrata q.934
0,10
Anfratto
0,20
Inizio Ferrata q.912
0,27
Libro delle firme
0,42
Fine Ferrata q.1010
0,55
Pietra di Bismantova
1,00
Bivio q.1018
1,04
Canalino q.1016
1,09
CAI 697 q.940
1,20
Bivio q.934
1,21
Bivio q.914
1,24
Rifugio della Pietra
1,25
Eremo di Bismantova
/
Deviazione q.904
/
Piazzale Dante
1,30





La Pietra di Bismantova vista quando stiamo per arrivare a Castelnuovo Né Monti
Piazzale Dante q.880 (Dal grande piazzale adibito a parcheggio risaliamo su stradina asfaltata di servizio al rifugio e all’eremo, meglio ancora sulla larga scalinata a fianco che taglia un tornante)  
Piazzale Dante q.880 (Dal grande piazzale adibito a parcheggio risaliamo su stradina asfaltata di servizio al rifugio e all’eremo, meglio ancora sulla larga scalinata a fianco che taglia un tornante)   
Deviazione q.904 (Siamo appena sotto il rifugio della Pietra, dritto la stradina asfaltata termina dopo poche decine di metri all’Eremo della Pietra di Bismantova, noi scendiamo a destra su sentierino CAI 699/A che bypassa poco sotto l’eremo)  
Deviazione q.904 (Siamo appena sotto il rifugio della Pietra, dritto la stradina asfaltata termina dopo poche decine di metri all’Eremo della Pietra di Bismantova, noi scendiamo a destra su sentierino CAI 699/A che bypassa poco sotto l’eremo)  

Il retro dell’eremo
Sul CAI 699/A che conduce alla ferrata
Sul CAI 699/A che conduce alla ferrata
Ferrata q.934 (Questa è solo un anticipo dell’inizio vero e proprio, infatti non è presente alcuna targa, quindi si risale un ripido traverso obliquo attrezzato solo con fune) 
Ferrata q.934 (Questa è solo un anticipo dell’inizio vero e proprio, infatti non è presente alcuna targa, quindi si risale un ripido traverso obliquo attrezzato solo con fune) 
Arrivati alla parte alta si comincia a scendere dalla parte opposta

Arrivati alla parte alta si comincia a scendere dalla parte opposta
Arrivati alla parte alta si comincia a scendere dalla parte opposta
Anfratto q.925
(La ferrata s’inoltra in una stretta cavità scendendo alcuni metri)
Anfratto q.925
(La ferrata s’inoltra in una stretta cavità scendendo alcuni metri)
Anfratto q.925
(La ferrata s’inoltra in una stretta cavità scendendo alcuni metri)
Inizio Ferrata q.912

Inizio Ferrata q.912
Inizio Ferrata q.912 (Si risalgono in libera i primi metri prima di arrivare ai cavi d’acciaio)
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Staffe di metallo

Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova

Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Libro delle firme q.968 (Arriviamo al libro delle firme posto nella paretina alla nostra destra)
Libro delle firme
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova

Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
Ferrata degli Alpini alla Pietra di Bismantova
In vista del pianoro sommitale
Fine Ferrata q.1010 (L’unica scaletta di metallo presente nella ferrata ci conduce al pianoro sommitale dove termina la ferrata
Fine Ferrata q.1010 (L’unica scaletta di metallo presente nella ferrata ci conduce al pianoro sommitale dove termina la ferrata

Fine Ferrata q.1010 (L’unica scaletta di metallo presente nella ferrata ci conduce al pianoro sommitale dove termina la ferrata
Pietra di Bismantova q.1041 (Usciamo nella prateria sommitale dove un altare di sasso indica il punto alto)  
Pietra di Bismantova q.1041
Pietra di Bismantova q.1041

Pietra di Bismantova q.1041
Zoomata sul Piazzale Dante sotto di noi
Pietra di Bismantova q.1041
Canalino q.1016 (Percorso il bordo della prateria, arriviamo in breve ad individuare una traccia che scende ripida tra le rocce inoltrandosi in un canalino, via di ritorno a uso dei numerosi alpinisti, segni azzurri
Discesa nel canalino
Discesa nel canalino

Discesa nel canalino
Discesa nel canalino
CAI 697 q.940 (Innesto sul CAI 697)
CAI 697 q.940 (Innesto sul CAI 697)
Climbers

Al rifugio della Pietra
Al rifugio della Pietra
L'eremo della Pietra di Bismantova
La statua di San Benedetto di fronte l’eremo
Affresco sul portone d’ingresso
Interno della chiesa

Nessun commento:

Posta un commento