lunedì 19 ottobre 2015

Monte Vioz (dal rifugio Doss dei Cembri) EE

Classico itinerario di salita al monte Vioz q.3645

DATA: 10 agosto 2015

PARTENZA: Dal passo del Tonale scendiamo con la statale SS 42 verso Bolzano per circa 15 km dove la lasciamo risalendo a sinistra con la SP 87 in Val di Pejo fino ad arrivare a Pejo Fonti, da qui prendiamo gli impianti di risalita per il rifugio Doss dei Cembri.






Stralcio della mappa interattiva openstreetmap tratta dal sito http://www.openstreetmap.org

ITINERARIO: Rifugio Doss dei Cembri q.2315 (All’arrivo della seggiovia presso il rifugio, risaliamo lo stradello di servizio)    –    Deviazione q.2337 (Dopo pochi minuti lasciamo lo stradello di servizio, risaliamo a destra sul sentiero CAI 139, indicazioni per il rifugio Mantova)        Bivio q.2390 (Cartelli: a sinistra indicazioni per il “Sentiero dei Tedeschi”, noi teniamo il CAI 139 a destra che compie un lungo traverso passando sopra il rifugio Doss dei Cembri)        Bivio q.2440 (Cartelli e innesto sul CAI 105, a destra conduce alla malga Saline, noi andiamo a sinistra in salita)        Cima Vioz q.2504 (Arriviamo sul crinale e passiamo sul versante opposto proseguendo con il largo CAI 105 a mezzacosta in salita, alla nostra destra poco sopra di noi c’è la piccola Cima Vioz dove possiamo notare una croce e resti di baraccamenti militari)        Dente del Vioz q.2905 (Il sentiero CAI 105 aggira a est l’aguzza cima del Dente del Vioz sul quale possiamo notare una croce)       Rifugio Mantova del Vioz q.3535 (Dietro il rifugio risaliamo la dorsale rocciosa seguendo le tubazioni dell’acqua per raggiungere la cima)       Monte Vioz q.3645 (La grande croce è posizionata poco sotto la vetta che invece raggiungiamo dopo qualche minuto ed è sormontata da un cippo di metallo. Scendiamo dalla parte opposta e ci portiamo nel sottostante e pianeggiante ghiacciaio che attraversiamo senza problemi con direzione ovest)    –     Cima Linke q.3631 (Sormontata da vecchie postazioni della grande guerra, una piccola caverna è adibita a museo, torniamo sui nostri passi)       Monte Vioz q.3645       Rifugio Mantova del Vioz q.3535        Dente del Vioz q.2905        Cima Vioz q.2504     Bivio q.2440       Bivio q.2390         Deviazione q.2337        Rifugio Doss dei Cembri q.2315.


DISLIVELLO TOTALE: 1350 m
QUOTA MASSIMA: Monte Vioz q.3645
LUNGHEZZA: 12,5 km
DIFFICOLTA: EE

 
NOTE:

Sentieri


- Itinerario molto frequentato e ben segnato. Il panoramico sentiero CAI 105 è sempre evidente e non ci sono problemi di percorrenza, ricordiamoci però del notevole dislivello da superare e della notevole quota da raggiungere.

 
TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
Rif. Doss dei Cembri
0,00
Deviazione q.2337
0,03
Bivio q.2390
0,08
Bivio q.2440
0,17
Cima Vioz
/
Dente del Vioz
/
Rif. Mantova del Vioz
2,40
Monte Vioz
3,00
Cima Linke
3,10
Monte Vioz
/
Rif. Mantova del Vioz
/
Dente del Vioz
/
Cima Vioz
/
Bivio q.2440
/
Bivio q.2390
/
Deviazione q.2337
/
Rif. Doss dei Cembri
6,00




Rifugio Doss dei Cembri q.2315 (All’arrivo della seggiovia presso il rifugio, risaliamo lo stradello di servizio)
Rifugio Doss dei Cembri q.2315 (All’arrivo della seggiovia presso il rifugio, risaliamo lo stradello di servizio)
Rifugio Doss dei Cembri q.2315 (All’arrivo della seggiovia presso il rifugio, risaliamo lo stradello di servizio)
Deviazione q.2337 (Dopo pochi minuti lasciamo lo stradello di servizio, risaliamo a destra sul sentiero CAI 139, indicazioni per il rifugio Mantova)   
CAI 139
CAI 139

CAI 139 (Il rifugio Doss dei Cembri sotto di noi)
Dal Bivio q.2440 ci innestiamo sul CAI 105 e risaliamo verso Cima Vioz 
Cima Vioz q.2504 (Arriviamo sul crinale e passiamo sul versante opposto proseguendo con il largo CAI 105 a mezzacosta in salita, alla nostra destra poco sopra di noi c’è la piccola Cima Vioz dove possiamo notare una croce e resti di baraccamenti militari) 
CAI 105

Dente del Vioz q.2905 (Il sentiero CAI 105 aggira a est l’aguzza cima del Dente del Vioz sul quale possiamo notare una croce)
CAI 105
CAI 105
CAI 105
CAI 105

CAI 105
CAI 105
CAI 105
CAI 105
CAI 105
CAI 105

CAI 105
Rifugio Mantova del Vioz q.3535
La cappella di fianco il rifugio Mantova del Vioz
Rifugio Mantova del Vioz q.3535 (Primo piano della campanella sulla porta d’ingresso)
Rifugio Mantova del Vioz q.3535 (Dietro il rifugio risaliamo la dorsale rocciosa seguendo le tubazioni dell’acqua per raggiungere la cima)

Dietro il rifugio risaliamo la dorsale rocciosa
Dietro il rifugio risaliamo la dorsale rocciosa
Monte Vioz q.3645 (La grande croce è posizionata poco sotto la vetta)
Monte Vioz q.3645 (La grande croce è posizionata poco sotto la vetta che invece raggiungiamo dopo qualche minuto ed è sormontata da un cippo di metallo)

Monte Vioz q.3645 (Sormontata da un cippo di metallo, a poca distanza si nota la croce)
Monte Vioz q.3645 (Scendiamo dalla parte opposta e ci portiamo nel sottostante e pianeggiante ghiacciaio che attraversiamo senza problemi con direzione ovest)
Monte Vioz q.3645 (Scendiamo dalla parte opposta e ci portiamo nel sottostante e pianeggiante ghiacciaio che attraversiamo senza problemi con direzione ovest)
Monte Vioz q.3645 (Scendiamo dalla parte opposta e ci portiamo nel sottostante e pianeggiante ghiacciaio che attraversiamo senza problemi con direzione ovest)
Cima Linke q.3631 (Sormontata da vecchie postazioni della grande guerra, una piccola caverna è adibita a museo, torniamo sui nostri passi) 

Cima Linke q.3631 (Sormontata da vecchie postazioni della grande guerra, una piccola caverna è adibita a museo, torniamo sui nostri passi)   
Cima Linke q.3631 (Sormontata da vecchie postazioni della grande guerra, una piccola caverna è adibita a museo, torniamo sui nostri passi)   
Cima Linke q.3631 (Piccola caverna adibita a museo)   
Cima Linke q.3631 (Piccola caverna adibita a museo)   
Cima Linke q.3631 (Piccola caverna adibita a museo)   
Cima Linke q.3631 (Piccola caverna adibita a museo)   






Nessun commento:

Posta un commento