lunedì 18 marzo 2013

Monte Cimone (EEA)

Due giorni sulla vetta del monte Cimone q.2379 con la bella ferrata Norina e pernottamento al nuovo bivacco Del Torso q.2110

Monte Cimone   (1° giorno)

DATA:19 agosto 2009

PARTENZA: Con la SS.13 si esce a Dogna ( Friuli Venezia Giulia) e si seguono le indicazioni per la Valle di Dogna passando per il paesino di Chiout di Puppe fino ad individuare sulla destra il CAI 640 (circa 3 km dopo Chiout).



Visualizza Monte Cimone in una mappa di dimensioni maggiori

 
ITINERARIO: CAI 640 q.634 (Cartelli. Inizia sulla destra in discesa per sentiero nel bosco)         Ponte q.557 (Attraversiamo il Torrente Dogna con un bel ponte di metallo, dalla parte opposta ora il CAI 640 inizia a salire ripidamente nel bosco)     Rudere q.643 ( Incrocio: qualche metro prima di arrivarci a sinistra c’è il CAI 651 che prosegue poi a destra del rudere, noi sempre in salita per
CAI 640 passandogli accanto)       Bivacco Cividale q.1414 ( Posto su una piana erbosa. Dodici posti letto, acqua da un ruscello pochi minuti prima di arrivarci. Il CAI 640 prosegue in falsopiano tenendosi tra i 1400 e i 1450m di quota per stretto sentiero a tratti infrascato passando tre canaloni)       Bivio q.1503 (Su una grossa roccia scritta “alla ferrata”. A sinistra poco visibile c’è il CAI 655 per il Rio Saline e che scende al paese di Pleziche, noi proseguiamo con il CAI 640 che sale ripidamente tra rocce nel canalone fino ad incontrare i primi tratti attrezzati che precedono la ferrata Norina)        Ferrata Norina q.1800 (Ci si arriva per sentiero con tratti friabili ed esposti. Siamo in prossimità del profondo canalone con pareti verticali che nasce dalla Forca di Vandul e che separa il Cimone dal monte Zabus)       Grotta q.2040 ( Piccolo antro naturale con il libro delle firme. Passata la grotta la ferrata aggira un angolo per cengia molto esposta e risale dolcemente fino ad entrare in un “corridoio” tra pareti di roccia che alla fine si restringe consentendo a fatica il passaggio con lo zaino e uscendo sulla piana erbosa sommitale poco sopra la Forca de La Viene)    –    Bivacco del Torso q.2110 ( Pochi metri sotto all’uscita della ferrata. In legno, sei posti letto in ottimo stato).
 
DISLIVELLO TOTALE: 1470 m
QUOTA MASSIMA: 2120 m
LUNGHEZZA: 6,5 km
DIFFICOLTA: EEA
  

NOTE  :






Sentieri



- Molto lungo e faticoso il percorso che porta all’attacco della ferrata.
- A metà agosto nei tre canaloni che si oltrepassano dopo il Bivacco Cividale c’era ancora molta neve, ma si sono superati aggirandoli a nostro piacere nei punti più comodi, a inizio estate probabilmente ci vogliono ramponi e piccozza.
- Ferrata Norina di media difficoltà, ben attrezzata con funi e scalini in metallo.
- Il Bivacco del Torso che si trovava sulla vetta del monte Cimone, dal 2008 è stato spostato e situato poco sopra la Forca de La Viene all’uscita della ferrata.


 Carta topografica scala 1:25000 TABACCO foglio 18


Fonti
- Acqua poche decine di metri prima di arrivare al Bivacco Cividale (ruscello, indicazioni sulla roccia).
 


TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
CAI 640 q.634
0,00
Ponte q.557
0,14
Rudere q.643
0,24
Bivacco Cividale q.1414
2,15
Bivio q.1503
3,25
Ferrata Norina q.1800
4,30
Grotta q.2040
5,34
Bivacco del Torso q.2110
5,55



CAI 640 q.634 (Cartelli. Inizia sulla destra in discesa per sentiero nel bosco)
Sul CAI 640 che scende verso il torrente Dogna
Il torrente Dogna
Ponte q.557 sul torrente Dogna
Il CAI 640 passato il ponte risale nel bosco
Scritta sulla roccia indica acqua a pochi minuti
dal bivacco Cividale

Bivacco Cividale q.1414
Bivacco Cividale q.1414
Bivacco Cividale q.1414
Bivacco Cividale q.1414
Il primo canalone pochi minuti dopo il bivacco Cividale
Il primo canalone pochi minuti dopo il bivacco Cividale

Sul CAI 640
Sul CAI 640: secondo canalone innevato
Sul CAI 640: secondo canalone innevato
Bivio q.1503 (Su una grossa roccia scritta “alla ferrata”) 

Bivio q.1503 (Su una grossa roccia scritta “alla ferrata”) 
Sul CAI 640 : dal bivio q.1503 si risale nel terzo canalone innevato che porta a dei tratti attrezzati che precedono la ferrata

Sul CAI 640 : dal bivio q.1503 si risale nel terzo canalone innevato che porta a dei tratti attrezzati che precedono la ferrata
Inizio dei primi tratti attrezzati
In prossimità dell’attacco della ferrata
In prossimità dell’attacco della ferrata
Ferrata Norina
Ferrata Norina

Ferrata Norina
Ferrata Norina : Grotta q.2040 ,piccolo antro naturale con il libro delle firme ….. 
… passata la grotta la ferrata aggira un angolo per cengia molto esposta ….
… passata la grotta la ferrata aggira un angolo per cengia molto esposta ….
….. e risale dolcemente fino ad entrare in un “corridoio” tra pareti di roccia che alla fine si restringe consentendo a fatica il passaggio con lo zaino …
…..e uscendo sulla piana erbosa sommitale poco sopra la Forca de La Viene e il bivacco del Torso.





Monte Cimone  (2° giorno)

DATA: 20 agosto 2009

PARTENZA: Bivacco del Torso

ITINERARIO:  Bivacco del Torso q.2110  (Scendiamo alla sottostante Forca de La Viene)     Forca de La Viene q.2083 (A sinistra in discesa nella vallata c’è il CAI 641, noi saliamo per tracce segnate alla vetta del monte Cimone)        Monte Cimone q.2379 (Piccola statua della Madonna sulla vetta, torniamo sui nostri passi)        Forca de La Viene q.2083         Bivacco del Torso q.2110 (Ora si ripercorre a ritroso in discesa la ferrata Norina e tutto il CAI 640 fatto il giorno prima fino all’auto)       Arrivo q.634.
 
DISLIVELLO IN SALITA: 500 m
DISLIVELLO IN DISCESA: 1800 m
QUOTA MASSIMA: 2379 m
LUNGHEZZA: 8,7 km
 

NOTE  :


Sentieri



- Dal bivacco del Torso la salita al monte Cimone sembrerebbe “proibitiva”, invece è per facile traccia segnata, mai esposta, solo un paio di salite di primo grado molto facili.
- Numerosi stambecchi attorno al bivacco del Torso e sul monte Cimone.


TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
Bivacco del Torso q.2110 
0,00
Forca de La Viene q.2083
0,05
Monte Cimone q.2379
0,40
Forca de La Viene q.2083
/
Bivacco del Torso q.2110 
1,20
Grotta q.2040
/
Ferrata Norina q.1800
2,30
Bivio q.1503
3,30
Bivacco Cividale q.1414
4,38
Rudere q.643
5,58
Ponte q.557
6,07
Arrivo q.634
6,25


Bivacco del Torso q.2110 
Bivacco del Torso q.2110 
Stambecchi al bivacco del Torso
Stambecchi al bivacco del Torso
Salita al Cimone,sotto di noi Forca de La Viene q.2083
Salita al Cimone

Salita al Cimone
Salita al Cimone
Monte Cimone q.2379
Monte Cimone q.2379
La salita al Cimone vista dal bivacco del Torso

1 commento:

  1. caicividale.it
    Manutenzione sentieri
    ATTENZIONE
    Passerella torrente Dogna distrutta ( alluvione 2010 )
    Il guado del torrente non presenta di solito
    grandi difficoltà, ma è soggetto a piene improvvise.
    Consultare scrupolosamente previsioni meteo.
    NON esistono alternative al guado.

    RispondiElimina