venerdì 10 maggio 2013

Intorno al monte Giovo (E-EE)

Periplo del monte Giovo, lunga escursione tra Emilia e Toscana

DATA: 28 giugno 2009 

PARTENZA: In auto da Modena verso il Passo dell’Abetone, fino a Pievepelago. Da qui a destra si seguono le indicazioni per il Passo delle Radici e dopo poco più di un chilometro si volta a sinistra in direzione del paese di Tagliole e del lago Santo per una stradina che termina in un parcheggio a cento metri dal Lago Santo al Bar- Ristorante “il Cacciatore” q.1450.



Visualizza Intorno al monte Giovo in una mappa di dimensioni maggiori



ITINERARIO : Bar- Ristorante “il Cacciatore” q.1450 ( Parcheggiamo e si prosegue per forestale in salita tralasciando due bivi del CAI distanti pochi minuti )    -    Lago Santo q.1501( Prendiamo il CAI 525 che inizia di fianco al rifugio Vittoria q.1506 e costeggia inizialmente la riva sinistra del lago)         Crinale q.1948 (Innesto sul CAI 00. A destra si vede la croce di vetta del monte Giovo, noi a sinistra: dopo circa dieci minuti c’è un piccolo tratto attrezzato ed esposto della Grotta Rosa)    -    Grotta Rosa q.1953   -    Altaretto q.1877 (Bivio dopo il tratto attrezzato della Grotta Rosa: a destra scende il CAI 26, noi teniamo il crinale CAI 00)         Il Passetto q.1890 (Incrocio: a sinistra in discesa CAI 523 che scende al lago Baccio, dritto il CAI 00 sale in circa 30 min. alla vetta del monte Rondinaio, noi a destra in discesa per CAI 18 che passa sotto la cima e a q.1700 circa si addestra nel bosco)       Fonte q.1420        Bivio q.1325 (Bivio CAI 18/ CAI 38: andiamo a destra seguendo un alta recinzione)        Guado q.1341      Guado q.1310       Bivio q.1228 (A destra sentiero non segnato, noi dritto per  CAI 38)    –   Casa Porcata q.1212 (Abbandonata. Senza passare davanti alla casa il CAI 38 prosegue a destra)     Guado q.1139     –    Guado q.1172 (Guado e fonte)        Case Passerella (Abbandonate, rimangono poco sotto il CAI 38. Bivio: a destra in ripida salita c’è il CAI 28 per sentierino nel bosco, noi andiamo dritto per qualche decina di metri e ci innestiamo su una forestale, la prendiamo a sinistra chiusa da catena che è la continuazione del CAI 38)        Deviazione q.1150 (Sulla curva a U della forestale la lasciamo, il CAI 38 prosegue dritto per sentiero)        Guado q.1153        Valepaia q.1241 (Casali abbandonati a poche decine di metri a sinistra del CAI 38 ora su larga sterrata)       Carrozzabile q.1282 (A destra la carrozzabile è CAI 26, noi a sinistra che è CAI 38)        Casolare di Vetricia q.1300 (Impiegata come seconda casa rimane a sinistra poco sotto la carrozzabile)   -   Bivio q.1312 (Dritto la carrozzabile conduce in breve al rifugio Giovanni Santi alla Vetricia, noi saliamo a destra su carrozzabile secondaria con cartello di divieto di accesso)      Deviazione q.1356 (Sulla seconda curva della carrozzabile la lasciamo, il CAI 20 sale a destra per sentiero tagliando più volte alcuni tornanti)        Forestale q.1485 (L’attraversiamo, il sentiero CAI 20 prosegue in salita)        Forestale q.1503 (L’attraversiamo, il sentiero CAI 20 prosegue in salita)     Forestale q.1552 (L’attraversiamo, il sentiero CAI 20 prosegue in salita)       Forestale q.1596 (L’attraversiamo per l’ultima volta, il sentiero CAI 20 prosegue in salita)        CAI 00 q.1661 (Siamo fuori dal bosco in aperta prateria. Innesto sul CAI 00: a sinistra per traccia nella bassa vegetazione cartello indica Passo Radici, noi sempre dritto in salita per buona mulattiera)    –    Passo Porticciola q.1717 (Siamo sul crinale: a sinistra si sale alla vetta di Cima dell’Omo, dritto in salita il CAI 00 porta al monte Giovo, noi scendiamo a sinistra sul versante opposto con il CAI 529)       Passo della Boccaia q.1587 (Incrocio: a sinistra CAI 541 e CAI 539, a destra in salita CAI 527 per la vetta del monte Giovo, noi andiamo dritto e subito a destra in piano c’è il CAI 529 per il lago Santo mentre noi scendiamo a sinistra nel bosco con il CAI 531)        Asfaltata q.1400 (La prendiamo a destra in salita)
Bar- Ristorante “il Cacciatore” q.1450 (Arrivo al parcheggio).


 DISLIVELLO TOTALE: 1320 m
QUOTA MASSIMA: 1938 m
LUNGHEZZA: 20 km
 DIFFICOLTA: E-EE




NOTE  :

Sentieri


 -Piccolo tratto ferrato ma esposto sul CAI 00 tra Giovo e Rondinaio (Grotta Rosa).
-Tutto il CAI 38 si svolge all’ombra del bosco.


 Fonti

-Fontana vicino al rifugio Vittoria al Lago Santo.
-Fonte sul CAI 18 che scende dal Passetto a q.1420.
-Fonte sul guado q.1172 prima di Case Passerella.



TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Partenza
0,00
Guado q.1153
4,34
Lago Santo
0,06
Valepaia q.1241
4,50
Crinale q.1948 CAI 00
1,07
Carrozzabile q.1282
4,55
Altaretto
/
Casolare di Vetricia
5,02
Il Passetto
1,57
Bivio q.1312
5,06
Fonte q.1420
2,47
Deviazione q.1356
5,16
Bivio q.1325
2,57
Forestale q.1485
5,33
Guado q.1341
3,17
Forestale q.1503
5,35
Guado q.1310
3,22
Forestale q.1552
5,42
Bivio q.1228
3,38
Forestale q.1596
5,47
Casa Porcata
3,40
CAI 00 q.1661
5,57
Guado q.1139
3,48
Porticciola
6,07
Guado q.1172
3,58
Passo della Boccaia
6,45
Case Passerella
4,08
Asfaltata q.1400
7,07
Deviazione q.1150
4,12
Arrivo
7,20


  
                   
Parcheggio al Bar-Ristorante “il Cacciatore”
al Bar-Ristorante “il Cacciatore”
Il rifugio Vittoria al Lago Santo
Il rifugio Vittoria al Lago Santo
Il CAI 525 che parte dal rifugio Vittoria al Lago Santo
Il Lago Santo

Sul CAI 525
Sul CAI 525: sotto il lago Santo
Sul CAI 525
Sul CAI 525
Sul CAI 525
Sul CAI 525 : sotto il lago Baccio

Sul CAI 525 : panorama alla nostra sinistra dei monti Rondinaio e Rondinaio Lombardo
Innesto sul crinale CAI 00 : in fondo il monte Rondinaio
Innesto sul crinale CAI 00 : in fondo il monte Giovo
Sul CAI 00 verso il monte Rondinaio
Panorama sulle Alpi Apuane
Panorama sulle Alpi Apuane

Sul CAI 00
Sul CAI 00 : il sottostante lago Baccio
Piccolo tratto ferrato della Grotta Rosa sul CAI 00
Piccolo tratto ferrato della Grotta Rosa sul CAI 00
Sul CAI 00
Sul CAI 00 : vista verso monte Giovo

Crinale tra monte Giovo e Rondinaio

Il lago Baccio visto dal Passetto


Il crinale verso monte Giovo 
Il Passetto q.1890 : in fondo la vetta del Rondinaio
Discesa dal Passetto con il CAI 18
Discesa dal Passetto con il CAI 18
Discesa dal Passetto con il CAI 18
Fonte q.1420

Sul CAI 18
Bivio q.1325 del CAI 18 con il CAI 38
Guado q.1341
Arrivo a casa Porcata
Casa Porcata q.1212
Casa Porcata q.1212 : targa sulla porta d’ingresso

Guado q.1139 sul CAI 38 dopo casa Porcata
Fonte e guado a q.1172
Case Passerella poco sotto il CAI 38
Sul CAI 38
I casolari di Valepaia
I casolari di Valepaia

Vetricia q.1300 poco sotto la carrozzabile
Vetricia q.1300 poco sotto la carrozzabile
Una delle tante deviazioni del CAI 20 che tagliano alcuni tornanti della forestale
A poca distanza dal Passo della Porticciola
Al passo della Porticciola q.1709 : dritto in salita il CAI 00 porta alla vetta del Giovo, noi a sinistra in discesa per CAI 529
In prossimità del passo della Boccaia

Nessun commento:

Posta un commento