mercoledì 6 marzo 2013

Monti Facciano e Mescolino (E-EE)

DATA: 5 dicembre 2010

PARTENZA: Con la superstrada E45 Cesena-Perugia usciamo a Quarto, tralasciamo le indicazioni per Quarto e svoltiamo dalla parte opposta in direzione di Saiaccio e San Piero in Bagno sulla SS 71 e dopo 700 metri sulla nostra destra ci sono i cartelli del
CAI 149 GAVB che sale per stradina asfaltata.



Visualizza Monti Facciano e Mescolino in una mappa di dimensioni maggiori

Carta escursionistica scala 1:25000 - 19-Bagno di Romagna 
(Istituto Geografico Adriatico di Longiano) info@iga-cartografia.it - tel. 0547.613109

ITINERARIO:  Partenza q.327 (Saliamo a destra per stradina asfaltata che parte dalla SS 71 che è CAI GAVB. Dalla parte opposta della SS 71 c’è una casa disabitata con numero civico 55)       Bivio q.405 ( Innesto sulla carrozzabile, andiamo a destra)     –    Pompogna q.520 (Case abitate e allevamento di animali. Oltrepassate le case continuiamo a tenere la carrozzabile che curva a gomito a sinistra)         Deviazione q.556 (Lasciamo la carrozzabile che termina a una casa disabitata con capannone per allevamento e proseguiamo dritto per sterrata CAI GAVB che gli passa di dietro)        Bivio q.565 ( Bivio di sterrate: dritto a sinistra scende ripidamente, noi per CAI  GAVB dritto a destra in salita)        Ca’Rigo q.603 (Rudere)       Deviazione q.620 ( Dritto a sinistra prosegue la sterrata, noi dritto a destra in salita per sentiero CAI  GAVB)        Ca’di Gallo q.711 (Rudere. Oltrepassata la casa i segni CAI si perdono, noi risaliamo tra i pali della luce alla nostra sinistra e un rigagnolo d’acqua alla nostra destra, oltrepassiamo una recinzione e continuiamo a risalire senza traccia per la radura fino al soprastante crinale)        Crinale q.800 ( Innesto sul CAI 109, andiamo a sinistra per largo sentiero)        Incrocio q.797 (Cartelli CAI e incrocio di sterrate: a sinistra per Casa Pian della Croce, a destra per Ca’Sciagattone, noi per  CAI 109 dritto in salita)        Deviazione q.834 ( Poche decine di metri prima di oltrepassare un capanno di caccia il CAI 109 lascia il largo sentiero e prosegue per traccia a destra, comunque entrambi si ricongiungono in breve)    –    Maestà q.898 (Dedicata a tre partigiani è posta sul CAI 109 poco sotto la vetta di monte Facciano)        Facciano q.890 (Il CAI 109 si innesta su una sterrata, saliamo a destra fino ad una piazzola con il bivio e cartelli CAI: a destra prosegue il CAI 109 per Selvapiana passando per la grande casa di Facciano, il rudere che da qui rimane nascosto è a poche decine di metri, noi teniamo la sterrata a sinistra che ora è CAI 113)       Deviazione q.863 (Bivio del CAI 113 non molto evidente: dritto prosegue per largo sentiero sterrato in direzione di Rullato, noi andiamo a sinistra in ripida discesa imboccando un sentierino nel bosco)        Incrocio q.792 (Innesto sulla carrozzabile: a destra si va per monte Castellaccio e Rullato, a sinistra per casa La Casella, noi l’attraversiamo e proseguiamo per sentiero CAI 113 in salita)          Carrozzabile q.790 (Innesto sulla carrozzabile e cartelli CAI: a sinistra scende per casa La Casella, noi dritto che è sempre CAI 113)        Deviazione q.777 (Dopo avere oltrepassato un capanno di caccia poco sopra di noi lasciamo la carrozzabile e andiamo dritto per sentiero CAI 113 che inizia a salire per crinale. In breve vira a sinistra e si mantiene in falso piano nel fitto bosco)        Incrocio q.886 (Cartelli CAI all’uscita dal bosco: a destra CAI 105, dritto in discesa largo sentiero non segnato, noi a sinistra in salita con il CAI 113 in comune con il CAI 105)        Bivio q.940 (Cartello con l’errata quota di 907 m e breve descrizione di monte Mescolino. Lasciamo il largo sentiero sterrato che ora prosegue come CAI 105 e saliamo a destra per traccia che è CAI 101 fino alla vetta. Sporadici segni CAI)       Monte Mescolino q.969 (Grande croce di vetta in ferro visibile però solo all’ultimo minuto. Si prosegue per CAI 101 che scende dalla parte opposta costeggiando una recinzione)        Deviazione q.910 (Lasciamo il CAI 101 che prosegue dritto costeggiando la recinzione e scendiamo a sinistra per largo sentiero non segnato)    –     CAI 105 q.890 (Innesto sul CAI 105, andiamo a sinistra in leggera salita)   -    Deviazione q.891 (Lasciamo il CAI 105 che prosegue in salita riportando al bivio q.940 dal quale eravamo saliti alla vetta di monte Mescolino e andiamo a destra per largo sentiero non segnato nel bosco, in seguito si restringerà e inizierà a scendere ripidamente. Verso la fine si ridurrà a traccia ma alcuni scorci panoramici ci consentono di proseguire puntando alla casa de La Rocca)        La Rocca q.683 (Rudere in posizione panoramica. Appena prima di salire alla casa si prende a destra un largo sentiero in discesa che si trasforma ben presto in sterrata)      –     Cascata q.608        Bivio q.606 (Bivio di sterrate: dritto a sinistra inizia a scendere, noi dritto a destra in leggera salita)     –     Bacino q.613 (Casa vacanze, ora si prosegue per carrozzabile)       Bivio q.593 (Bivio della carrozzabile: a destra si sale ed è CAI 101, noi a sinistra in discesa e si iniziano a vedere le prime case del paese di Vessa)      Vessa q.540 (Incrocio, dritto davanti a noi rimane a poca distanza la chiesetta, noi prendiamo la stradina asfaltata a sinistra in discesa)        Bivio q.514 (Innesto sul CAI 111 e cartelli: a destra in salita c’è una carrozzabile, noi teniamo la stradina asfaltata che curva a gomito a sinistra in discesa)    –     Campo Savino q.501(Casa abitata sulla nostra destra a poca distanza e fine asfaltata, ora si prosegue per carrozzabile)     –     Azienda d’allevamento q.493 (Alla destra della carrozzabile poco sotto la casa di Doccia)       Doccia q.514 (Casa disabitata)     –     Ca’ Pietro q.543 (Casa ristrutturata)    –      Deviazione q.542 (Lasciamo la carrozzabile CAI 111 e scendiamo a destra per sterrata non segnata che costeggia una recinzione)        Deviazione q.526 (Lasciamo la sterrata che inizia a curvare a sinistra e seguiamo la recinzione per sentierino che scende al Palazzo)       Palazzo q.506 (Casa padronale abbandonata. Passiamo in mezzo agli edifici e c’è il bivio, a destra si risale verso Doccia, noi scendiamo a sinistra ora per largo sentiero)        Incrocio q.481 (Incrocio di larghi sentieri: scendiamo a destra alla ben visibile radura sottostante dove finisce il sentiero, l’attraversiamo e si continua sempre per radura ora in discesa in direzione est puntando con la visuale alla superstrada E45 senza vera traccia)       SS 71 q.360 (Siamo arrivati alla statale, ora la prendiamo a sinistra fino a tornare all’auto)        Arrivo q.327.

DISLIVELLO TOTALE:  1240 m
QUOTA MASSIMA: Monte Mescolino q.969
LUNGHEZZA: 17,8 km
DIFFICOLTA: E-EE


NOTE  :





Sentieri



- Fuori sentiero il tratto da Ca’di Gallo fino al crinale q.800 (risaliamo per radura tenendoci in direzione nord- nord/est.

- Vecchio sentiero abbandonato la discesa dal CAI 105 poco sotto Monte Mescolino fino al rudere de “La Rocca”.

- Il tratto da Palazzo fino alla Statale 71 è per iniziale largo sentiero, poi per radura senza traccia e a vista. 

 - Carta topografica scala 1:25000 Bagno di Romagna (IGA Istituto Geografico Adriatico di Longiano editore)


TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Partenza q.327
0,00
Deviazione q.910
3,02
Bivio q.405
0,08
CAI 105 q.890
3,04
Pompogna
0,25
Deviazione q.891
3,07
Deviazione q.556
0,29
La Rocca
3,35
Bivio q.565
0,32
Cascata q.608
3,41
Ca’Rigo
0,37
Bivio q.606
3,45
Deviazione q.620
0,41
Bacino q.613
3,48
Ca’di Gallo q.711
0,55
Bivio q.593
3,55
Crinale q.800
1,07
Vessa q.540
4,00
Incrocio q.797
1,11
Bivio q.514
4,02
Deviazione q.834
1,16
Campo Savino
4,05
Maestà q.898
1,24
Azienda allev. q.493
4,15
Facciano
1,32
Doccia q.514
4,18
Deviazione q.863
1,39
Ca’ Pietro
4,22
Incrocio q.792
1,52
Deviazione q.542
4,26
Carrozzabile q.790
2,08
Deviazione q.526
4,27
Deviazione q.777
2,12
Palazzo
4,29
Incrocio q.886
2,37
Incrocio q.481
4,33
Bivio q.940
2,50
SS 71 q.360
4,43
Monte Mescolino
2,55
Arrivo q.327
5,08


Partenza q.327 (Saliamo a destra per stradina asfaltata che parte dalla SS 71 che è CAI GAVB. Dalla parte opposta della SS 71 c’è una casa disabitata con numero civico 55)
La superstrada E45 vista nella salita a Pompogna
Carrozzabile verso Pompogna
Arrivo a Pompogna q.520
Pompogna q.520
Deviazione q.556 (Lasciamo la carrozzabile che termina a una casa disabitata con capannone per allevamento e proseguiamo dritto per sterrata CAI GAVB che gli passa di dietro)  

Deviazione q.556 (Lasciamo la carrozzabile che termina a una casa disabitata con capannone per allevamento e proseguiamo dritto per sterrata CAI GAVB che gli passa di dietro)    
Arrivo a Ca’Rigo q.603
Ca’Rigo q.603
Ca’Rigo q.603
Ca’di Gallo q.711
Ca’di Gallo q.711

Salita per radura senza traccia dopo avere passato Cà di Gallo
Crinale q.800
(Innesto sul CAI 109, andiamo a sinistra per largo sentiero)
Crinale q.800
(Innesto sul CAI 109, andiamo a sinistra per largo sentiero)
CAI 109
Maestà q.898 (Dedicata a tre partigiani è posta sul CAI 109 poco sotto la vetta di monte Facciano)
Maestà q.898 (Dedicata a tre partigiani è posta sul CAI 109 poco sotto la vetta di monte Facciano)

Sul CAI 109 dalla Maestà verso casa Facciano
La grande casa di Facciano
La grande casa di Facciano
La grande casa di Facciano
La grande casa di Facciano
La grande casa di Facciano

Deviazione q.863 (Bivio del CAI 113 non molto evidente: dritto prosegue per largo sentiero sterrato in direzione di Rullato, noi andiamo a sinistra in ripida discesa imboccando un sentierino nel bosco)    
Panorama verso monte Mescolino
Sul CAI 113
Sul CAI 113
Sul CAI 113
Deviazione q.777 (Dopo avere oltrepassato un capanno di caccia poco sopra di noi lasciamo la carrozzabile e andiamo dritto per sentiero CAI 113 che inizia a salire per crinale) 


Monte Mescolino visto dal CAI 113

La casa de La Rocca in posizione panoramica


Bivio q.940 (Cartello con l’errata quota di 907 m e breve descrizione di monte Mescolino. Lasciamo il largo sentiero sterrato che ora prosegue come CAI 105 e saliamo a destra per traccia che è CAI 101 fino alla vetta.)
Bivio q.940 (Cartello con l’errata quota di 907 m e breve descrizione di monte Mescolino. Lasciamo il largo sentiero sterrato che ora prosegue come CAI 105 e saliamo a destra per traccia che è CAI 101 fino alla vetta.)
Monte Mescolino q.969
Monte Mescolino q.969 :
scendiamo dalla parte opposta lungo una recinzione
Discesa verso La Rocca
Arriviamo ai ruderi de La Rocca

La Rocca q.683
La Rocca q.683
La Rocca q.683
Cascata q.608
Bacino q.613
Maestà a Bacino q.613

Bivio q.593 dopo avere lasciato Bacino
La chiesa di Vessa q.540
Stradina asfaltata che da Vessa porta verso Campo Savino
Campo Savino q.501
Doccia q.514
Sulla carrozzabile verso Cà Pietro : sotto di noi Doccia e più in basso l’azienda d’allevamento

Ca’ Pietro q.543
Ca’ Pietro q.543
Palazzo q.506
Palazzo q.506
Per radura ora in discesa in direzione est puntando con la visuale alla superstrada E45 senza vera traccia
Per radura ora in discesa in direzione est puntando con la visuale alla superstrada E45 senza vera traccia

Nessun commento:

Posta un commento