giovedì 7 marzo 2013

Da Lago di Corniolo a monte Ritoio (da Pian dell’Olmo) E-EE

DATA:  7 novembre 2010

PARTENZA:  Sulla strada Forlì-Passo della Calla si arriva alla Frazione di Lago di Corniolo (circa 2 km dopo Corniolo). Prima di attraversare il ponte sul Bidente delle celle, voltiamo a destra per carrozzabile e parcheggiamo al bivio a poche decine di metri.


Visualizza Da Lago di Corniolo a monte Ritoio in una mappa di dimensioni maggiori
ITINERARIO:  Lago di Corniolo ( Bivio q.538: a sinistra carrozzabile CAI 261, noi dritto in salita per carrozzabile non segnata)   –    Ca’ San Giovanni q.615 (Casa abbandonata a sinistra poco sotto la carrozzabile)         Ciortino q.667 (Casa ristrutturata. La carrozzabile curva a gomito a sinistra e prosegue dopo un cancello)       Rudere q.683 ( Deviazione: appena oltrepassato il rudere alla nostra sinistra lasciamo la carrozzabile che prosegue per Ca’dell’Orso e saliamo a destra per sterrata in direzione di un piccolo capannone)        Fine sterrata q.756 ( Il vecchio tracciato sembra scomparire, manteniamoci in direzione nord/ovest sempre salendo costantemente)           Pian dell’Olmo q.801 ( Rudere di una piccola casa. Bivio: dritto sul fianco destro prosegue un sentiero abbandonato in falsopiano, noi invece saliamo a destra per sentiero non sempre molto evidente che comunque ci deve portare al crinale soprastante, direzione nord/est)            Crinale q.864 circa ( Raggiunto il crinale che sembra essere percorso da un buon sentiero andiamo a sinistra in salita in direzione di uno sperone roccioso quotato 909, lo aggiriamo e tenendoci ora in direzione ovest sempre per crinale il sentiero svanisce facendo posto ad una ripida traccia tra fitti arbusti. Stiamo sempre sul punto più alto, la parte finale è molto ripida e senza traccia)         CAI 301 q.1113 ( Innesto sul largo CAI 301 o Sentiero degli Alpini, lo prendiamo a sinistra in salita)       Monte Ritoio q.1193 ( Il CAI 301 aggira poche decine di metri più sotto la sua vetta che è sormontata da alberi e felci. Nessuna indicazione)          Bivio q.1107 (A sinistra a ritroso un vecchio sentiero porta ai ruderi di Ca’ Acquaviva, bollo rosso sull’albero, noi dritto per CAI 301)            Colla di Pian di Mezzano q.1029 (Cartelli e incrocio di forestali. Proseguiamo per CAI 301 su forestale a sinistra in salita)       Deviazione q.1040 ( Lasciamo la forestale che ora prosegue in discesa verso Ca’ Foscolo e La Fossa e prendiamo il CAI 301 per sentierino a destra in ripida salita)         Poggio Bini q.1115 ( Nessuna indicazione)    –     Bivio q.1097 (Cartelli CAI sul bivio:dritto in salita prosegue il CAI 301, noi scendiamo a sinistra per CAI 261)      Ca’ Torni q.995 (Grande casa ristrutturata. Il CAI 261 aggira la casa a destra e si porta davanti dove inizia la forestale che percorsa per pochi metri arriva al bivio, il CAI 261 scende a destra per Ca’ Porcini. Quando aggiriamo la casa possiamo tagliare scendendo al grande abbeveratoio sottostante)         Porcini di Sopra q.982 ( Rudere in fase di  ristrutturazione. Il  CAI 261 prosegue in discesa per forestale)         Porcini di Sotto q.963 (Casa ristrutturata. Il  CAI 261 prosegue in discesa per forestale)          Bivio q.916 (A destra sentiero non segnato per Pian del Grado, noi dritto in discesa con cartelli che indicano il CAI 261)         La Casina q.871 ( Rudere di una grande casa. Bivio: a destra di fianco a un piccolo casotto staccato dalla casa inizia un sentiero non segnato per Pian del Grado, noi dritto passando davanti alla casa con il CAI 261 che ora si riduce a sentiero e in breve guada il fosso di Celle)        Rudere q.855 ( Piccolo rudere in mezzo al castagneto)        La Fossa q.851 (Complesso di edifici ristrutturato. Passiamo sotto il porticato e dalla parte opposta il CAI 261 scende a destra tra la casa e l’orto)        Casa q.809 (Grande casa abbandonata)        Bivio q.753 (A destra il ponte sul fosso delle Celle, noi dritto per CAI 261)        Ponte q.703       Fonte del Bercio q.750       Rudere q.739    –     Fossacupa q.683 ( Fosso d’acqua e fonte asciutta)     -   Costacci q.656 (Rudere)        Capria di Sotto q.585 (Appena oltrepassato il ponte sul fosso Lavacchio ci sono i ruderi della grande casa di Capria di Sotto)         Carrozzabile q.550 ( Innesto sulla carrozzabile, andiamo a sinistra)       Cancello q.542          Arrivo q.538.

DISLIVELLO TOTALE:  1180 m
QUOTA MASSIMA:   Monte Ritoio q.1193
LUNGHEZZA:  16,4 km
 DIFFICOLTA: E-EE
 
NOTE  :



Sentieri



- Per vecchi sentieri e tracce non segnate il tratto dalla partenza a Lago fino all’innesto sul CAI 301 a q.1113. 


Fonti

- Fontana a La Fossa.
- Fonte del Bercio (poca acqua).
- Fonte Fossacupa (asciutta).
 

TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Lago di Corniolo
0,00
Porcini di Sotto
2,59
Ca’ San Giovanni q.615
0,10
Bivio q.916
3,04
Ciortino q.667
0,15
La Casina
3,07
Rudere q.683
0,18
Rudere q.855
3,12
Fine sterrata q.756
0,30
La Fossa
3,20
Pian dell’Olmo
0,37
Casa q.809
3,24
Crinale q.864 circa
0,45
Bivio q.753
3,30
CAI 301 q.1113
1,20
Ponte q.703
3,52
Monte Ritoio
1,55
Fonte del Bercio
3,58
Bivio q.1107
2,04
Rudere q.739
4,16
Colla di Pian di Mezzano
2,10
Fossacupa
4,24
Deviazione q.1040
2,17
Costacci
\
Poggio Bini
2,29
Capria di Sotto
4,51
Bivio q.1097
2,38
Carrozzabile q.550
4,55
Ca’ Torni
2,50
Cancello q.542
5,01
Porcini di Sopra
2,57
Arrivo q.538
5,08


Monte Ritoio visto dal CAI 301 in prossimità di Poggio Bini

 
Ponte sul Bidente delle celle a Lago di Corniolo
Carrozzabile alla partenza da Lago
Cà San Giovanni
La casa di Ciortino
La casa di Ciortino
Rudere q.683 ( Deviazione: appena oltrepassato il rudere alla nostra sinistra lasciamo la carrozzabile che prosegue per Ca’dell’Orso e saliamo a destra per sterrata in direzione di un piccolo capannone) 

Rudere q.683 ( Deviazione: appena oltrepassato il rudere alla nostra sinistra lasciamo la carrozzabile che prosegue per Ca’dell’Orso e saliamo a destra per sterrata in direzione di un piccolo capannone) 
Rudere q.683 ( Deviazione: appena oltrepassato il rudere alla nostra sinistra lasciamo la carrozzabile che prosegue per Ca’dell’Orso e saliamo a destra per sterrata in direzione di un piccolo capannone)
Saliamo per sterrata verso Cà dell’Olmo
Saliamo per sterrata verso Cà dell’Olmo
Fine sterrata q.756
( Il vecchio tracciato sembra scomparire, manteniamoci in direzione nord/ovest sempre salendo costantemente)
Pian dell’Olmo q.801 

Pian dell’Olmo q.801 
Pian dell’Olmo q.801 (saliamo a destra per sentiero )
Sul vecchio sentiero che sale da Cà dell’Olmo
Crinale q.864 circa ( Raggiunto il crinale che sembra essere percorso da un buon sentiero andiamo a sinistra in salita in direzione di uno sperone roccioso quotato 909 )
Cà dell’Olmo visto dall’alto
Cippo lungo il sentiero

Salita finale per ripida traccia tra fitti arbusti
Salita finale per ripida traccia tra fitti arbusti
CAI 301 q.1113
( Innesto sul largo CAI 301 o Sentiero degli Alpini )
CAI 301 o Sentiero degli Alpini
CAI 301 o Sentiero degli Alpini
CAI 301 o Sentiero degli Alpini

CAI 301 o Sentiero degli Alpini
La vallata sotto monte Ritoio
Colla di Pian di Mezzano q.1029
Deviazione q.1040
Discesa con il CAI 261 verso Cà Torni
Arrivo a Ca’ Torni q.995 

Ca’ Torni q.995 
Ca’ Torni q.995 
Abbeveratoio sotto Ca’ Torni q.995,in lontananza
la casa di Porcini di Sopra 
Sul CAI 261 da Cà Torni verso Porcini di Sopra
Porcini di Sopra q.982
Porcini di Sopra q.982

Porcini di Sotto q.963
Porcini di Sotto q.963
Sul CAI 261 tra Porcini di Sotto e La Casina
La Casina q.871
La Casina q.871
La Casina q.871

La Casina q.871
Rudere q.855 in mezzo al castagneto
La Fossa q.851
La Fossa q.851
La Fossa q.851
La Fossa q.851

Maestà a La Fossa q.851
La Fossa q.851
Casa q.809 (Grande casa abbandonata)
Casa q.809 (Grande casa abbandonata)
CAI 261 dopo avere passato la Casa q.809
Bivio q.753
(A destra il ponte sul fosso delle Celle, noi dritto per CAI 261)

Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Bidente di Celle visto dal CAI 261
Ponte q.703
Fonte del Bercio 
Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo

Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Sul CAI 261 verso Lago di Corniolo
Rudere q.739


La fonte asciutta di Fossacupa
Zoomata sui ruderi del castello di Corniolino visti dal CAI 261 in prossimità dell’arrivo a Lago di Corniolo
La chiusa sottostante il CAI 261 in prossimità dell’arrivo a Lago di Corniolo
Capria di Sotto q.585
Capria di Sotto q.585
Cancello q.542