mercoledì 24 aprile 2013

Monte Stivo da Vigo di Cavedine (1° giorno) EE

Trekking di 2 giorni al monte Stivo partendo da Vigo di Cavedine (vai al 2° giorno)

DATA: 13 giugno 2009

PARTENZA: Con l’A22 si esce a Rovereto Sud e si seguono le indicazioni per Riva del Garda, Arco, Dro, Drena e Cavedine. Arrivati a Vigo di Cavedine (4 km da Castel di Drena) si sale fino alla chiesa e si seguono in successione “via Don Evaristo Bogognani”  “via alla Becca”  “via Casina” dove si iniziano a notare i cartelli del CAI 635 sulla piccola strada. Con l’auto saliamo per 200 metri sulla carrozzabile CAI 635 fino al bivio e al divieto d’accesso.



Visualizza Monte Stivo da Vigo di Cavedine in una mappa di dimensioni maggiori


ITINERARIO: Partenza q.715 (A 200m di carrozzabile dopo avere lasciato “via Casina”. Bivio di forestali e divieto d’accesso; saliamo a destra per CAI 635)      Malga Pian q.850 (Lasciamo la forestale pochi metri prima di Malga Pian, probabilmente chiusa, il CAI 635 sale a sinistra)       Bivio q.880 (Cartelli, il CAI 635 o “Sentiero del Carcador Veder” sale a sinistra)      Bivio q.1010 (Pochi minuti prima il sentiero si era trasformato in sterrata, il CAI 635 sale a destra)        Forestale q.1021 ( Il CAI 635 prosegue per forestale a sinistra in leggera salita)      Baita degli Amizi q.1100 ( Ricovero in muratura sempre aperto con tavolo e stufa. Bivio dopo pochi metri: a destra sale il CAI 640 per La Becca, noi dritto per forestale CAI 635)        Bivio q.1210 (A destra forestale in salita chiusa da sbarra, noi dritto per forestale CAI 635. Pochi segni CAI, qualche segno azzurro)        Fonte dei Carboneri q.1340     ( Poca acqua. Targa e scultura in legno poco sopra)        Deviazione q.1358 (Cartelli. La forestale prosegue dritto a sinistra, noi dritto a destra per largo CAI 635 in salita)      Bivio q.1619 ( Non vediamo il bivio, il CAI 635 curva a U a destra e sale nel bosco, noi proseguiamo dritto per sentiero senza segni CAI)        Carcador Veder q.1662 (Cartelli e tavolo con panca in posizione panoramica. Torniamo sui nostri passi)       Bivio q.1619 ( Riprendiamo il CAI 635 che sale a sinistra nel bosco)        Canale q.1963 (Innesto sul CAI 617, siamo sul crinale. A sinistra si sale alla vetta del monte Cornetto, noi a destra in discesa)      Bivio q.1672 (A destra a ritroso scende un bel sentiero non segnato, noi dritto per CAI 617)         La Becca q.1578 ( Incrocio: a destra CAI 640 in discesa per la Baita degli Amizi, a sinistra CAI 640 in discesa per il sottostante Lago di Cei, noi dritto per crinale CAI 617)        Bivio q.1568 (Cartello indica a sinistra sentiero non segnato per la Valle dei Daideri, noi dritto per CAI 617)          Palon q.1916 (Cima Alta. Sulla vetta una teca su piedistallo con statuetta sacra)       La Bassa q.1684 (Sella tra il Palon e monte Stivo. Incrocio: a sinistra CAI 623 B oltre la recinzione, a destra CAI 623 per Malga Campo, noi dritto in salita per CAI 617)       Bivio q.1801 (Cartelli: a destra CAI 617 per il Rifugio Marchetti, noi dritto per CAI 617 B che attraverso bassa vegetazione sale ripidamente alla vetta di monte Stivo)    –     Monte Stivo q.2059 (Croce di vetta e osservatorio circolare. Scendiamo a sinistra al vicino rifugio)      Rifugio Marchetti q.2012


QUOTA MASSIMA: 2059 m
 LUNGHEZZA: 17,2 km
DISLIVELLO TOTALE: 2090 m
 DIFFICOLTA: EE
 

NOTE  :



Sentieri



 -Tutta la salita da Vigo di Cavedine fino al crinale (Canale) si svolge quasi sempre in ombra.

-Nel complesso escursione molto lunga e faticosa per il notevole dislivello: possibilità di accorciare il giro salendo direttamente sul crinale con il  CAI 640 dalla  Baita degli Amizi a La Becca.

- Carta topografica Kompass foglio 687 1:25.000

Fonti
-Unica fonte è quella dei Carboneri q.1340 con pochissima acqua, portarsene una buona scorta per l’escursione, almeno 1,5 litri a testa.

 
TEMPI RILEVATI:
Tempo
Totale (ore)
Partenza q.715
0,00
Malga Pian q.850
0,15
Bivio q.880
0,21
Bivio q.1010
0,37
Forestale q.1021
0,38
Baita degli Amizi q.1100
0,52
Bivio q.1210
1,10
Fonte dei Carboneri q.1340
1,34
Deviazione q.1358
1,35
Bivio q.1619
2,15
Carcador Veder q.1662
2,20
Bivio q.1619
/
Canale q.1963
3,07
Bivio q.1672
3,45
La Becca q.1578
4,08
Bivio q.1568
4,44
Palon q.1916
5,57
La Bassa q.1684
6,33
Bivio q.1801
6,57
Monte Stivo q.2059
7,33
Rifugio Marchetti q.2012
7,37




Partenza q.715
Malga Pian
Segnaletica 
Forestale CAI 635 verso la Baita degli Amizi
Baita degli Amizi q.1100
Baita degli Amizi q.1100

Interno della Baita degli Amizi q.1100
Lasciamo la Baita degli Amizi q.1100
Forestale dopo la Baita degli Amizi
Fonte dei Carboneri q.1340
Preghiera poco sopra la Fonte dei Carboneri q.1340
Scultura in legno poco sopra la Fonte dei Carboneri

CAI 635 in prossimità del Carcador Veder
Carcador Veder q.1662 
Salita finale con il CAI 635 a Canale
Vista del monte Cornetto nella salita a Canale
Discesa da Canale lungo il crinale CAI 617
Crinale CAI 617 

Sul CAI 617
Sul CAI 617 
Sul CAI 617
Fiori sul CAI 617
Il lago di Cei visto dal CAI 617 di crinale
Panorama dal CAI 617 verso il Cornetto

Sul CAI 617 nei pressi della Rocchetta
Sul CAI 617 nei pressi della Rocchetta
Salita finale al Palon con il CAI 617
Palon (Cima Alta) : panorama sul monte Stivo
Palon (Cima Alta) 
Discesa dal Palon in direzione de La Bassa


Panorama dal CAI 617 nella salita al Palon

La Bassa q.1684
Segnaletica a La Bassa q.1684
La Bassa q.1684
CAI 617B che in mezzo alla bassa vegetazione sale
alla vetta di monte Stivo
Monte Stivo q.2059
Osservatorio sul Monte Stivo q.2059

Particolare dell’ Osservatorio sul Monte Stivo
Il rifugio Marchetti 
Il rifugio Marchetti 
Il rifugio Marchetti 
Il rifugio Marchetti 
Il rifugio Marchetti