domenica 19 novembre 2017

Dosso di Cengles (E/EE)

Itinerario solitario sul dosso che sovrasta il piccolo abitato di Cengles in val Venosta (Gruppo Ortles/Cevedale, Trentino A.A. ), non ci sono grosse difficoltà ma il dislivello totale è considerevole.

DATA: 12 agosto 2017

PARTENZA: Sulla SS.38 della val Venosta (Trentino Alto Adige) arriviamo al paese di Oris, quindi lasciamo la statale e risaliamo a sinistra fino al paese di Cengles (cartelli, 2 km dalla SS.38 della val Venosta), oltrepassiamo la chiesa e appena attraversato il ponte subito dopo, prendiamo la prima stradina a sinistra che sale lasciando il paese sotto di noi. La stradina prosegue per circa altri 2 km fino al bivio della stessa dove è situato un tabernacolo di legno con statua sacra, a destra conduce al maso Standlair, noi andiamo a sinistra esattamente per 900 metri fino al bivio con cartelli, dritto si continua come carrozzabile, la stradina asfaltata curva a U a destra, in salita inizia il nostro sentiero CAI 6.





Stralcio della mappa interattiva openstreetmap tratta dal sito http://www.openstreetmap.org

ITINERARIO: Partenza q.1214 (Iniziamo risalendo il CAI 6 nel bosco, cartelli)     Incrocio q.1250 (Cartelli assenti: a destra un sentierino non segnato riporta alla stradina asfaltata, a sinistra è sentiero Fischerwaal, segni assenti, continuiamo in salita sul nostro CAI 6 ben segnato)     Bivio q.1281 (A destra a mezzacosta inizia un sentiero non segnato che potrebbe passare inosservato, continuiamo in salita sul nostro CAI 6)      Forestale q.1582 (Al termine della salita usciamo dal bosco e ci innestiamo sulla forestale, il CAI 6 la tiene a sinistra)      Deviazione q.1680 (Lasciamo la forestale che comunque dopo pochi metri termina, il CAI 6 risale a destra per sentierino, indicazioni per Prato allo Stelvio)    Bivio q.1752 (Cartelli nel fitto bosco e innesto sul CAI 9, dritto conduce alla malga Cengles di Sotto-Tschenglser-Alm, noi continuiamo risalendo a destra)     Bivio q.1850 (Cartelli assenti: dritto a sinistra il sentierino non è segnato, il CAI 9 continua a destra seguendo i buoni segni)     Bivio q.1961 (Per la prima volta usciamo dal bosco, alla nostra sinistra c’è il rudere di un capanno in località Schaferhut dove solo pochi sassi ne danno testimonianza, noi attraversiamo la piccola radura al termine della quale indicazioni sulle rocce evidenziano il bivio: a destra il sentiero a mezzacosta CAI 9/A in breve rientra nel bosco, noi stiamo sul CAI 9 con direzione sud che risale la brulla vallata cosparsa di bassi arbusti, indicazioni per il Dosso di Cengles-Tschenglser-KÖfl)   Crinalino q.2222 (Risalita la brulla vallata arriviamo poco sotto le pareti rocciose, il CAI 9 vira a destra salendo trasversalmente con direzione ovest raggiungendo un crinalino, ora il sentiero cambia direzione e passando sul versante opposto continua a mezzacosta verso sud/est)      Dorsale q.2273 (Il sentierino a mezzacosta ci conduce sulla larga e verde dorsale quotata 2273 da IGM, ora il CAI 9 la risale stando sul punto più alto con direzione sud/est, segni a tratti poco evidenti)    –    Deviazione q.2430 (Lasciamo la dorsale che continua a risalire la cima senza nome e quota sopra di noi, il CAI 9 ora vira a sinistra continuando per esile traccia a mezzacosta, direzione est, in lontananza davanti a noi possiamo notare la croce del Dosso di Cengles)   –   Sella q.2459 (L’esile traccia a mezzacosta ci conduce all’ampia sella di crinale che collega il Dosso di Cengles a Cima Warter o crinale Le Crode secondo IGM. Bivio e segni sulle rocce: a destra scende nel versante opposto, stiamo sul crinale pianeggiante verso la croce del Dosso di Cengles, direzione nord/est)      Dosso di Cengles q.2507 (Grande croce appena sotto il punto alto, torniamo sui nostri passi)      Sella q.2459 (Ora lasciamo il crinale e scendiamo trasversalmente a sinistra con il CAI 6 nella valle del Campaccio-Kompatsch, indicazioni Tschenglser-Alm, poi raggiunta la grande radura sottostante, il CAI 6 segue fedelmente il corso d’acqua)   –    Fonte q.2100 (Guadato il corso d’acqua, il CAI 6 si allontana e scendendo arriva alla fonte/abbeveratoio che precede l’arrivo alla malga)      Malga Cengles di Sopra q.2049 (Obere- TschenglserAlm. Malga sempre aperta a uso bivacco, ci portiamo poco sotto dove è situato un grande crocifisso e i cartelli CAI: ignoriamo il CAI 2/CAI 9A a destra che transita sotto la malga, andiamo dritto sul CAI 9/A oltrepassando la grande stalla, direzione nord)    Bivio q.1764 (Pochi minuti dopo avere oltrepassato una passerella di legno arriviamo al bivio nel bosco con cartelli, a sinistra è CAI 9, noi scendiamo a destra sul CAI 5 con esile sentierino estremamente ripido)    Ponte q.1515 (Al termine della ripidissima discesa usciamo dal bosco, alla nostra destra il grande ponte sul rio di Cengles ci conduce alla malga Cengles di Sotto-Untere-TschenglserAlm, noi senza oltrepassarlo andiamo dritto e paralleli al corso d’acqua che è CAI 2, direzione nord)    Carrozzabile q.1301 (Località Kohlstattl, innesto sulla carrozzabile, la teniamo a sinistra passando accanto a una presa d’acqua in un casotto di legno)    Bivio q.1294 (A sinistra un cartello indica il sentiero Fischerwaal, stiamo sulla carrozzabile)      Arrivo q.1214.

DISLIVELLO TOTALE: 1400 m
QUOTA MASSIMA: Dosso di Cengles q.2507
LUNGHEZZA: 16 km
DIFFICOLTA: E/EE


NOTE:



Sentieri



- Itinerario solitario con discreta segnatura CAI, non ci sono grosse difficoltà ma il dislivello totale è considerevole. Prestare attenzione al CAI 9/A che percorriamo quando lasciamo la malga Cengles di Sopra, alcuni tratti sono leggermente esposti, molto infido il ripidissimo CAI 5 nel fitto bosco, da affrontare solo con terreno asciutto.
- La malga Cengles di Sopra è generalmente aperta, in ottime condizioni dispone di posti letto con materasso e cucina.


Fonti

- Fonte q.2100 pochi minuti prima della malga Cengles di Sopra.
- Fonte alla malga Cengles di Sopra.



TEMPI RILEVATI:
Tempo
      Totale
      (ore)
Partenza q.1214
0,00
Incrocio q.1250
0,04
Bivio q.1281
0,09
Forestale q.1582
0,45
Deviazione q.1680
0,56
Bivio q.1752
1,10
Bivio q.1850
1,25
Bivio q.1961
2,00
Crinalino q.2222
/
Dorsale q.2273
2,40
Deviazione q.2430
/
Sella q.2459
3,10
Dosso di Cengles
3,25
Sella q.2459
/
Fonte q.2100
4,30
Malga Cengles di Sopra
4,34
Bivio q.1764
5,30
Ponte q.1515
6,00
Carrozzabile q.1301
6,20
Bivio q.1294
6,24
Arrivo q.1214
6,35




Partenza q.1214 (Iniziamo risalendo il CAI 6 nel bosco, cartelli)
Il CAI 6 nel bosco
Forestale q.1582 (Al termine della salita usciamo dal bosco e ci innestiamo sulla forestale, il CAI 6 la tiene a sinistra)
Deviazione q.1680 (Lasciamo la forestale che comunque dopo pochi metri termina, il CAI 6 risale a destra per sentierino, indicazioni per Prato allo Stelvio)
Sul sentierino CAI 6
Sul sentierino CAI 6

Per la prima volta usciamo dal bosco in località Schaferhut, noi attraversiamo la piccola radura al termine della quale indicazioni sulle rocce indicano il Bivio q.1961
Arrivo al Bivio q.1961
Bivio q.1961 (Indicazioni sulle rocce evidenziano il bivio: a destra il sentiero a mezzacosta CAI 9/A in breve rientra nel bosco, noi stiamo sul CAI 9 con direzione sud che risale la brulla vallata cosparsa di bassi arbusti, indicazioni per il Dosso di Cengles-Tschenglser-KÖfl)
Bivio q.1961 (Indicazioni sulle rocce evidenziano il bivio: a destra il sentiero a mezzacosta CAI 9/A in breve rientra nel bosco, noi stiamo sul CAI 9 con direzione sud che risale la brulla vallata cosparsa di bassi arbusti, indicazioni per il Dosso di Cengles-Tschenglser-KÖfl)
Oltrepassato il Crinalino q.2222, il CAI 9 cambia direzione e passando sul versante opposto continua a mezzacosta verso sud/est
Oltrepassato il Crinalino q.2222, il CAI 9 cambia direzione e passando sul versante opposto continua a mezzacosta verso sud/est

Dorsale q.2273 (Il sentierino a mezzacosta ci conduce sulla larga e verde dorsale quotata 2273 da IGM, ora il CAI 9 la risale stando sul punto più alto con direzione sud/est, segni a tratti poco evidenti)
Il CAI 9 la risale la dorsale stando sul punto più alto con direzione sud/est, segni a tratti poco evidenti
Il CAI 9 la risale la dorsale stando sul punto più alto con direzione sud/est, segni a tratti poco evidenti
Deviazione q.2430 (Lasciamo la dorsale che continua a risalire la cima senza nome e quota sopra di noi, il CAI 9 ora vira a sinistra continuando per esile traccia a mezzacosta)
Il CAI 9 ora vira a sinistra continuando per esile traccia a mezzacosta

L’esile traccia a mezzacosta ci conduce all’ampia Sella q.2459 di crinale che collega il Dosso di Cengles a Cima Warter o crinale Le Crode secondo IGM.
L’esile traccia a mezzacosta ci conduce all’ampia Sella q.2459 di crinale che collega il Dosso di Cengles a Cima Warter o crinale Le Crode secondo IGM.
Dalla Sella q.2459 risaliamo al Dosso di Cengles.

Indicazioni per il Dosso di Cengles
Dosso di Cengles q.2507
Dosso di Cengles q.2507
(Grande croce appena sotto il punto alto)
Ovini al pascolo
Tornati alla Sella q.2459 lasciamo il crinale e scendiamo trasversalmente a sinistra con il CAI 6 nella valle del Campaccio-Kompatsch, indicazioni Tschenglser-Alm
Raggiunta la grande radura del Campaccio, il CAI 6 segue fedelmente il corso d’acqua

Raggiunta la grande radura del Campaccio, il CAI 6 segue fedelmente il corso d’acqua
Fonte q.2100 (Precede l’arrivo alla malga)
Malga Cengles di Sopra q.2049 (Obere-TschenglserAlm. Malga sempre aperta a uso bivacco)
Malga Cengles di Sopra q.2049 (Obere-TschenglserAlm. Malga sempre aperta a uso bivacco)
Malga Cengles di Sopra q.2049 (Obere-TschenglserAlm. Malga sempre aperta a uso bivacco)
Malga Cengles di Sopra q.2049 (Ci portiamo poco sotto dove è situato un grande crocifisso e i cartelli CAI)

Dalla malga Cengles di Sopra q.2049 ci portiamo poco sotto dove è situato un grande crocifisso e i cartelli CAI, andiamo dritto sul CAI 9/A oltrepassando la grande stalla, direzione nord 
Prestare attenzione al CAI 9/A che percorriamo quando lasciamo la malga Cengles di Sopra, alcuni tratti sono leggermente esposti
La passerella di legno che precede il Bivio q.1764
Ponte q.1515


Nessun commento:

Posta un commento